Vacanze: centri estivi per 180 bambini, per la prima volta si aprono anche le porte della Versiliana

Stampa, 2 lug 14:41 ·
Vai a:   articolo principale       

Estate ragazzi tra mare, giochi e la Pineta della Versiliana. Sono 180 i bambini tra i 3 ed i 14 anni che da lunedì 1 luglio partecipano al programma di attività delle colonie estive promosse dal Comune di Pietrasanta in collaborazione con la cooperativa Compass e Cassiopea e per la prima volta, con la Fondazione Versiliana.

Una parte delle attività si terranno proprio al fresco della pineta nell’area della Versiliana dei Piccoli mentre la spiaggia dove trascorreranno le ore di mare sarà quella del Nimbus Club. Dopo l’attivazione del Pre-Scuola, dello Spazio Natale e dei progetti extra scolastici attivati e sostenuti durante l’ultimo anno scolastico, l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti prosegue il suo percorso per incrementare e migliorare i servizi destinate alle famiglie pietrasantine. I bambini di età tra i 12 e 36 mesi saranno ospitati, come ogni anno, presso la sede del Nido Bambi di Fiumetto. Per tutti i bambini le attività mattutine verranno svolte al Nimbus. “Le famiglie sono il cuore di una comunità ed i servizi a loro dedicati, soprattutto quelli scolastici e di supporto, devono essere adeguati alle loro necessità. I genitori lavorano, spesso hanno difficoltà nella gestione dei figli e se non hai i genitori è tutto più complicato. Le famiglie devono trovare, nel loro comune, le risposte a queste richieste. L’aggiornamento ed il potenziamento di questi supporti sono un obiettivo del nostro mandato ed in questo primo anno, in questo senso, è stato fatto già molto. Ma molto, e ne siamo consapevoli, c’è ancora da fare per migliorare ulteriormente. – spiega Francesca Bresciani, Assessore alla Pubblica Istruzione – La sinergia con la Versiliana che insieme al Presidente Alfredo Benedetti abbiamo costruito ci consente poter svolgere una parte di attività all’interno della Versiliana e dello spazio dei laboratori come il pranzo per i bambini più grandi o la merenda pomeridiana per i bambini più piccoli tra giochi e laboratori. Il coinvolgimento della Versiliana, che per tutti noi è stato un luogo di crescita e divertimento, sarà sempre maggiore in futuro. Ringrazio i genitori, gli insegnanti e gli operatori per la collaborazione e per aver sostenuto questo nuovo progetto estivo”.