Carnevale: Torneo delle Contrade, vincono Pontestrada e botteghino

Stampa, 3 lug 13:28 ·
Vai a:   articolo principale       

Torneo delle Contrade: vincono Pontestrada, all’ottavo titolo complessivo, ed il botteghino con 4mila presenze. 18esima edizione più che positiva per il torneo di calcio del Carnevale Pietrasantino promosso dal Comune di Pietrasanta che mediamente ha portato allo Stadio Comunale, per seguire i match, 136 spettatori. Il 5% in più rispetto allo scorso anno. Le partite più seguite sono state la finalissima (290 spettatori) ed i match tra Pollino – Marina ai quarti e Strettoia-Marina nella fase eliminatoria. Un buon segnale per la competizione calcistica che conferma il suo appeal non solo tra gli sportivi.

“Al di la del risultato sportivo per cui mi complimento con Pontestrada e Africa Macelli che sono arrivati fino in fondo giocando bene e convincendo – analizza Andrea Cosci, Assessore alle Tradizioni Popolari – è importante sottolineare quello legato alla partecipazione che rispetto allo scorso anno è leggermente aumentata. Nel complesso hanno guardato le partite oltre 4mila concittadini: non pochi. 3.396 sono stati i biglietti venduti oltre a bambini ed anziani che entrano gratuitamente. Ci tengo a ringraziare tutte le contrade, le famiglie ed i tanti amici che ogni anno si impegnano, per molti mesi, per salvaguardare le nostre belle tradizioni. Ora ricarichiamo le batterie per la prossima edizione che è già dietro l’angolo”.

E’ stata senza storia la finalissima tra Pontestrada e Africa Macelli. 4 a 0 il risultato dopo i 90 minuti con le reti di Massimo Novelli, Stefano Marianelli, Bashkim Vani e Fausto Cherubini. Le due compagini sono approdate alla finale del torneo con due percorsi diversi. Pontestrada che aveva chiuso il girone A a punteggio pieno con 9 punti seguita da Valdicastello (4 punti) ha prima battuto La Lanterna (2-0) ai quarti e successivamente l’altra favorita Pollino Traversagna in semifinale (3-1) che era arrivata prima nel girone B. Percorso più faticoso, quello della sorpresa Africa Macelli spinta dai goal del capocannoniere Francesco Lo Monaco (7 reti) e Giacomo Tedeschi (4 reti) nel girone C che chiude la fase eliminatoria al secondo posto dietro Antichi Feudi ma abbatte prima Valdicastello (2-0) e poi Brancagliana (4-1) in semifinale.

Pontrestrada è la contrada più vincente della storia con 8 affermazioni e 4 secondi posti per un totale di 12 finali disputate su 18. Al secondo posto, nello speciale albo, troviamo la Marina con 4 vittoria e 6 secondi posti per un totale di 10 finali giocate. Una sola vittoria per Africa Macelli (nel 2004) che ha disputato due finali (2010 e 2019) perse entrambe proprio con Pontestrada. Per Africa Macelli quella del 2019 sarà la terza finale giocata in 18 anni. Sono 42 i calciatori andati a rete per 82 reti segnate complessivamente. Al primo posto con 7 reti troviamo Francesco Lo Monaco (Africa Macelli) capocannoniere del Torneo delle Contrade. Seguono con 4 reti Giacomo Tedeschi (Africa Macelli), Nicola Pellegrinetti (Pollino Traversagna), Federico Tosi (Pollino Traversagna), Filippo Celentano (Pontestrada), Giacomo Mancini (Pontestrada) e Giacomo Macchiarini Orlandi (Pontestrada). 3 reti per Matteo Lorenzi (Antichi Feudi). Miglior portiere del Torneo è stato eletto Luca Puccetti (Pontestrada), miglior difensore Nicola Gaina (Pontestrada), capocannoniere Francesco Lo Monaco (Africa Macelli), miglior giocatore del torneo Marco Granaiola, miglior giocatore della finale Giacomo Mancini.