Centro Storico: sindaco rassicura commercianti via del Marzocco, pavimentazione è obiettivo comune

Stampa, 4 lug 15:24 ·
Vai a:   articolo principale       

Già all’inizio del 2020 inizieremo la progettazione della pavimentazione di via Marzocco sarà uniformata a quella di via Mazzini, via Stagio Stagi e delle altre strade dello shopping del centro storico. Lo ha assicurato il Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti in occasione di un incontro con una delegazione di commercianti di via del Marzocco in Municipio. Al fianco del sindaco c’erano l’assessore alla Polizia Municipale, Andrea Cosci ed il Capo di Gabinetto, Adamo Bernardi.

“Via del Marzocco non è una strada di serie B. – ha precisato il primo cittadino – La pavimentazione della strada è nel programma di mandato. Quest’anno interverremo su Piazza Carducci per il quale abbiamo già stanziato le risorse. Riqualificheremo finalmente l’ingresso di Porta a Pisa. Già nel 2020 impegneremo le risorse per la progettazione. Purtroppo in passato c’è chi ha avuto la bella idea di asfaltare via del Marzocco quando avrebbe dovuto semplicemente continuare la pedonalizzazione anche dal punto di vista della pavimentazione. E’ un intervento che faremo noi perché vogliamo potenziare e diversificare l’offerta commerciale del centro storico: più attività e più negozi significa più presenze e turistico”.

Proprio negli scorsi c’è stato il via libera per trasformare via del Marzocco in una strada pedonale tutto l’anno eliminando così ogni pretesto di discussione e soprattutto di confusione a causa della regolamentazione in alcune ore ad Apu ed in altre a Ztl: “c’era effettivamente una situazione anomala. – ha detto il sindaco – L’istituzione dell’Apu omologa l’atteggiamento in tutto il centro storico. Non ci si potrà più parcheggiare. In questo modo potremo anche togliere quelle transenne bruttissime che venivano messe a causa della Ztl”. L’ingresso di via Marzocco, sul lato Massa, sarà già in parte riqualificato attraverso l’intervento che dovrebbe realizzare la Banca del Credito Cooperativo. Intervento che prevede anche l’installazione di una fontana monumento di Girolamo Ciulla. “L’area di fronte a via del Marzocco, per intenderci il marciapiede che corre sul lato Massa di Piazza Statuto, rappresenterà un nuovo spazio in futuro in grado di ospitare anche mercatini. Uno spazio accogliente, bello e dominato dalla fontana di Ciulla, un’opera bellissima destinata a diventare un punto di aggregazione e quindi far vivere anche quest’area”.

L’amministrazione ha risposto anche alle altre richieste dei commercianti a partire dall’illuminazione pubblica che è stata potenziata nelle scorse settimane. E’ in ritardo, ma in programma, una illuminazione dedicata per segnalare l’ingresso di Palazzo Panichi. Piena disponibilità sull’organizzazione della Marguttiana ritenuta un’iniziativa “molto interessante che vivacizza il centro storico” e sul progetto di caratterizzare la strada con la presenza di cartelli all’ingresso per individuare meglio le attività commerciali mediante un cavalletto artistico. “Tutto quello che possiamo fare, come amministrazione, per rendere la città migliore lo faremo. – ha concluso – Per questa amministrazione non esistono strade di serie B”.