Cava Fornace: Bartoli sui lavori di scavo, non informati vogliamo spiegazioni

Stampa, 9 lug 15:27 ·
Vai a:   articolo principale       

“Non siamo stati informati di una qualsiasi attività di ampliamento o di altri lavori futuri all’interno del perimetro della discarica. Scriveremo all’azienda proprietaria dell’impianto per avere delucidazioni in merito all’avviso per l’affidamento di lavori di scavo. Così come scriveremo alla Regione Toscana perché verifichi la loro ammissibilità in base all’Aia rilasciata”: lo assicura il vice sindaco ed assessore all’ambiente, Elisa Bartoli in merito alla pubblicazione da parte di Programma Ambiente Apuana dell’avviso esplorativo con cui intende affidare l’appalto dei lavori di scavo, per l’ampliamento della discarica di rifiuti non pericolosi ex Viti, con bacino dedicato all’amianto, sita in località Montignoso, in Provincia di Lucca.

“Non dovrebbe, uso il condizionale, trattarsi di un ampliamento inteso nel senso di allargamento del perimetro della discarica. Questo genere di intervento dovrebbe essere autorizzato preventivamente. E questo non ci risulta. Chiederemo chiarimenti”. L’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti ricorda che tutta la documentazione relativa a Cava Fornace è disponibile sul sito. “Tutta la documentazione, il carteggio, le analisi sono a completa disposizione di tutti. Pretendiamo da tutti la stessa trasparenza. – conclude la Bartoli – Su Cava Fornace stiamo facendo tutto quello che un’amministrazione può fare nei confronti di un’azienda privata. Abbiamo richiesto la revisione dell’Aia, e siamo stati i primi a farlo, ma a quanto pare la Regione Toscana considera questo impianto in regola con tutte le autorizzazioni. Insieme ai comitati possiamo, in questa fase, tenere la guardia alta, pretendere trasparenza perché l’impianto operi in sicurezza e lavorare insieme per arrivare al risultato di una chiusura in sicurezza. Se si potesse chiudere domani con una bacchetta magica, senza lasciare strascichi, questa amministrazione lo avrebbe già fatto”.

Per visionare tutta la documentazione vai su http://www.comune.pietrasanta.lu.it/home/comune/amministrazione-trasparente/organizzazione/articolazione-degli-uffici/ambiente/2016-10-26-discarica-fornace