Cultura: “Le notti dell'Archeologia” tra Liguri, Etruschi e Romani, nuovo appuntamento a Palazzo Moroni

Stampa, 10 lug 13:37 ·
Vai a:   articolo principale       

“Le notti dell'Archeologia” incantano Pietrasanta. Prosegue la rassegna serale “Le notti dell'Archeologia” ospitata nel Museo Archeologico Versiliese “Bruno Antonucci”, al piano terra di Palazzo Moroni, nel Centro Storico di Pietrasanta. L'evento è promosso dalla Regione Toscana e organizzato dal Comune di Pietrasanta insieme a Pietrasanta Musei. L'ingresso è libero.

Secondo appuntamento sabato 13 luglio (ore 21.30) con l’incontro dal titolo “La Versilia in età ellenistica: Liguri, Etruschi e Romani”. Narratore della serata, Giulia Picchi, della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara. L’incontro ripercorre le vicende che infiammarono la Versilia nel corso del IV e III secolo a.C., quando gli insediamenti Etruschi cominciarono a subire le incursioni di Liguri migrati dall’Appennino tosco-emiliano e l'espansione di Roma cominciò a progredire la sua espansione militare e politica nelle nostre terre. Da giovedì 18 luglio sarà inoltre possibile scoprire il nuovo allestimento relativo dell'epoca ellenistica dal titolo “Liguri apuani in Versilia, Materiali dalla necropoli di Levigliani”.

Ultimo appuntamento in programma giovedì 1 agosto con l'archeologo e curatore del Museo Archeologico Versiliese “B. Antonucci” e il Gruppo Archeologico Massarosese con una conferenza e laboratorio didattico olfattivo dal titolo “Il profumo della storia”.

Tutte le iniziative sono ad ingresso gratuito ed è gradita la prenotazione al 0584.795500 o via istituti.culturali@comune.pietrasanta.lu.it