Scuola: iscrizioni, pasti e rette ora è tutto online, Pietrasanta taglia moduli e code uffici

Stampa, 16 lug 14:31 ·
Vai a:   articolo principale       

Iscrizioni, pasti e rette ma anche la documentazione per la dichiarazione 730: ora è tutto online. Pietrasanta manda in archivio carta e code agli sportelli. I genitori dei bambini iscritti a nidi e scuole pietrasantine non dovranno più compilare noiosi moduli cartacei o pagare rette e pasti con il bollettino ma potranno farlo, già dal prossimo anno scolastico, via web attraverso l’iscrizione e l’accesso ad un account personale. L’amministrazione Giovannetti fa un nuovo ed importante passo in avanti verso una pubblica amministrazione più digitale, snella ed immediata tagliando costi, tempi e sprechi. “Vogliamo e stiamo lavorando per un ente moderno, al passo con i tempi e le nuove tecnologie, dove si possa interagire con gli uffici ed usufruire dei servizi erogati da remoto accedendo dal cellulare o dal pc. – spiega il Sindaco, Giovannetti – Ci sono una miriade di servizi che oggi richiedono il dispendio di tempo ed energie che vogliamo trasferire sul digitale. Meno tempo impieghiamo per stare in fila o agli sportelli e più tempo abbiamo da dedicare a lavoro, famiglia e tempo libero. I servizi online che abbiamo attivati sono già moltissimi. Il nostro obiettivo di mandato è snellire e tagliare la burocrazia attraverso il potenziamento dell’infrastruttura digitale. Ora tocca alla scuola”.

I servizi di iscrizione all’anno scolastico ma anche il pagamento delle rette e dei pasti avverrà attraverso uno specifico portale, collegato al sito www.comune.pietrasanta.lu.it, che consentirà all’utente-genitore di avere sempre sotto controllo il suo stato. Il portale è parte integrante del progetto UbiSmart sviluppato dall’azienda PA Digital Spa, azienda leader che sviluppa sistemi informativi specifici per enti pubblici. Il servizio sarà fruibile naturalmente da tutti i browser, da qualsiasi supporto tecnologico ed anche da una apposita App. Anche dal cellulare.

“I genitori con figli in età scolare oggi appartengono alla generazione digitale – analizza Francesca Bresciani, Assessore alla Pubblica Istruzione – e gradiranno molto questo servizio perché li mette nelle condizioni di gestire il pagamento per esempio dei bollettini, i pasti fruiti e tutte le comunicazioni ufficiali dell’ente oltre alla possibilità di scaricare la comunicazione utile alla dichiarazione 730. Oggi questo procedimento era farraginoso sia per gli utenti che per l’ufficio. I genitori potranno iscrivere i figli direttamente online, senza più compilare moduli di carta e senza più dover andare all’ufficio. Introduciamo una semplificazione che porterà molti benefici”. Per usufruire delle funzionalità del portale è necessario accreditarsi richiedendo le credenziali di accesso mediante lo specifico servizio “Registrazione Utenze Servizi On Line” che prevede l'inserimento dei dati anagrafici, numero di cellulare e indirizzo email. Per i cittadini che già sono in possesso di SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale, vedi anche https://www.spid.gov.it) non sarà necessaria alcuna registrazione in quanto l'identità della persona viene già certificata dal sistema nazionale. “Grazie a questo nuovo portale – conclude la Bresciani – potremo anche svolgere questionari di gradimento così da raccogliere quante più informazioni utili al miglioramento dei servizi e dei rapporti con i cittadini”.