Eventi: la prima “Notte Creativa” è un successo di presenze e qualità, tanti eventi e tanta eleganza in via Barsanti

Stampa, 31 ago 14:54 ·
Vai a:   articolo principale       

Tanti eventi in simultanea, una bellissima atmosfera, vetrine vestite con gusto ed eleganza, animazione, arte e performance live per accendere i riflettori sulle attività di via Barsanti: la prima Notte Creativa, promossa dal Distretto Creativo, è un successo di pubblico e curiosità per la storica strada dello shopping del centro storico che sperimentano un format moderno, avanguardista ed originalissimo unendo le forze, le idee e l’intraprendenza di gallerie, artigiani, designer, stilisti ed appassionati del bello. “Ringrazio tutti i partecipanti del distretto in quanto ognuno ha saputo dare espressione della propria arte. Arte che ieri sera si e espressa nelle sue innumerevoli sfaccettature. – spiega Daniela Del Cima, Daphne Milano – Il Distretto Creativo ha dimostrato se stesso. Morandi, con i suoi 150 tappeti stesi lungo la strada, ha creato un impatto straordinario. Ringrazio il comune per la collaborazione. Tutti insieme abbiamo dimostrato un grande livello di eleganza, organizzazione e stile”.

L’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti ha sostenuto la sperimentazione della prima Notte Creativa ed ora è pronta ad investire, insieme ai commercianti, su un format che si differenzia dalla classica Notte Bianca e che valorizza, esalta e mette in mostra l’anima artistica, culturale ma anche commerciale del centro storico con il suo polo museale e le sue sale espositive. “Il protagonismo delle attività commerciali è linfa fondamentale per far vivere i nostri centri commerciali naturali su cui stiamo investendo per programmare, organizzare e sostenere gli eventi anche fuori stagione. Da gennaio ad oggi sono 100 gli eventi che abbiamo organizzato direttamente o patrocinato tra centro e Marina. La Notte Creativa, e mi auguro che questo diventi un obiettivo, – spiega il Sindaco che insieme all’assessore agli eventi, Andrea Cosci ha partecipato all’iniziativa - deve arrivare a coinvolgere tutto il centro storico. Il Distretto Creativo di via Barsanti ha dato dimostrazione che con le idee, le buone idee, si possono creare eventi di qualità funzionali al commercio, mettendo al centro le attività, quello che fanno e sanno fare bene, richiamando un pubblico consapevole ed interessato a quello che propongono. Lo spirito della Notte Creativa può e deve contaminare tutto il centro storico ma protagoniste di questo evento devono essere le attività perché ciascuna deve poter mettere in campo, mostrare e far vedere la propria offerta. L’amministrazione farà, come ha fatto in questo caso, la sua parte”.

Ecco tutte le attività coinvolte: Galleria Morandi Tappeti, Galleria Ponzetta, Spazio Elena Berton, Galleria Intreccio Arte, Galleria Giovanni Bonelli, Filippo Ristorante, Ristorante Barsanti 54, Osteria La Vineria, Bar à Vins, Daphne Milano Collezione Sposa, Atelier Maria Teresa Grilli, Galleria Tano Pisano, Kyro Art Gallery, Agenzia Pietrasanta, Galleria Paolo Lazzerini, Paola Raffo Arte Contemporanea, Restauro Tappeti d’Arte, Galleria Punto G.