Eventi: torna il weekend di Pietrasanta Medievale, centinaia di figuranti nel centro storico

Stampa, 25 set 13:24 ·
Vai a:   articolo principale       

La novità principale è lo spostamento della sfilata storica nel pomeriggio della domenica quando il centro storico sarà invaso da centinaia di figuranti e gruppi storici. Confermato il palinsesto che bene ha funzionato lo scorso anno richiamando nel centro storico, nell’arco del weekend, 20mila presenze con la cena medievale nel chiostro, mercatini, spettacoli ed esibizioni, concerti, accampamenti militari, dimostrazioni di arti e mestieri antichi e giochi per bambini. Le attività sono disseminate tra Piazza Duomo, Piazza Mitoraj, il Parco della Lumaca e via Marzocco con la Sala del Coniglio.

Torna sabato 5 e domenica 6 ottobre Pietrasanta Medievale, il grande evento dedicato alla riscoperta dell’anima medievale della Piccola Atene promossa dal Comune di Pietrasanta. L’ingresso è libero e gratuito. A dimostrazione che tutti gli occhi sono puntati su Pietrasanta Medievale anche l’enorme attività social con il trailer ufficiale che ha collezionato migliaia di visualizzazioni e le richieste di partecipazione da parte di gruppi storici da tutta Italia. Pietrasanta Medievale è uno degli eventi clou del calendario autunnale a sostegno delle attività commerciali che mette in agenda, da qui a novembre, il Festival della piccola editoria “Libropolis” (dal 18 al 20 ottobre), il nuovo allestimento della mostra internazionale a cura di Bart Herreman e Umberto Cavenago (dal 26 ottobre al 26 gennaio), la Fiera di San Martino (9 e 10 novembre) e Sophia, il Festival della filosofia 16 e 17 novembre). “E’ un segnale chiaro ed evidente – spiega Adamo Bernardi, Capo di Gabinetto del Sindaco, ideatore e coordinatore dell’evento – della crescita di questa manifestazione che è solo alla terza edizione. Una manifestazione orientata sulle famiglie e su un target di appassionati che nel nostro paese, soprattutto in Toscana, sono migliaia. Rispetto allo scorso anno abbiamo anticipato alle 17 della domenica la rievocazione storica con la sfilata nel centro per rendere questo momento ancora più coinvolgente per il pubblico. La sera ci sarà il concerto medievale. E per la cena medievale, nel Chiostro, sono già tantissime le richieste”.

Tante le iniziative lungo tutto il weekend (ingresso libero alla città) dal mercato medievale con una ventina di espositori in Piazza Duomo e all’inizio di via Garibaldi e via XX Settembre, agli spettacoli ed esibizioni di sbandieratori, musici, falconieri, menestrelli, dai combattimenti con le spade al torneo dei balestrieri passando per gli accampamenti sparsi nel centro storico fino ad un’area giochi per bambini all’interno del parco della Lumaca. Non manca, come anticipato, la cena del sabato ed il pranzo della domenica con la Corte nella cornice del Chiostro organizzata dalla Contrada La Cervia accompagnata da intrattenimento e figuranti (per prenotazioni 328.9264419). Ed ancora il contest fotografico in collaborazione con Tramonti Italiani, i menu medievali nei ristoranti del centro e decine di vetrine allestite a tema. Un percorso dentro il passato per far rivivere e scoprire anche ai turisti una Pietrasanta che non esiste più e che l’amministrazione comunale guidata da Alberto Stefano Giovannetti sta cercando di far riaffiorare. Già in distruzione il programma. Info sulla pagina Facebook del Comune di Pietrasanta, sul gruppo Pietrasanta Eventi ed Instagram.