Scuola: sciame vespe alla Mutti, interviene nuovamente il comune

Stampa, 2 ott 14:22 ·
Vai a:   articolo principale       

Un fenomeno anomalo così è stato definito dalla ditta incaricata di “allontanare” lo sciame di vespe che da alcune settimane ha preso di mira un tiglio vicino alla scuola elementare Mutti a Strettoia. Le vespe, non trovando fioriture in questo periodo, sono richiamate ed attratte dalla melassa prodotta dagli afidi (il comune pidocchio delle piante): è questa la spiegazione alla numerosa presenza di vespe in quella particolare area. L’amministrazione comunale era già intervenuta all’indomani dell’inizio dell’anno scolastico dopo una segnalazione dell’Istituto Comprensivo rimuovendo un paio di alveari. Un altro intervento, questa volta mirato, è previsto nelle prossime ore quando le condizioni meteo lo consentiranno. Sarà una ditta specializzata ad intervenire in loco. “Inizialmente, nel primo sopralluogo, si pensava ad un nido presente in uno stabile abbandonato limitrofo al plesso: – spiega Adamo Bernardi, Capo di Gabinetto del Sindaco – abbiamo rimosso alcuni alveari ma il fenomeno si è riproposto. Sono intervenuti anche Ersu e Vigili del Fuoco. A questo punto abbiamo incaricato una ditta specializzata a fare un sopralluogo. Avrebbero già dovuto intervenire martedì pomeriggio ma la pioggia non lo ha permesso. Il problema sarà risolto nelle prossime ore: così ci ha assicurato la ditta”.