Sport: il Campo delle Iare torna a giocare con la “cantera” dello Junior Sport, seconda vita per storico impianto sportivo Pietrasanta

Stampa, 12 ott 13:56 ·
Vai a:   articolo principale       

Il Campo delle Iare è tornato…verde. Lo storico impianto sportivo, punto di riferimento calcistico ed aggregativo per tante generazioni di pietrasantini, è tornato finalmente a vivere passando dallo stato di abbandono ad un progetto sportivo che ha rimesso al centro i ragazzi e le famiglie. Il progetto è quello della “cantera” dello Junior Sport Pietrasanta di Massimo Gasperini e Roberto Buratti. L’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti raggiungere il primo degli obiettivi di rilancio degli impianti sportivi cittadini attraverso una programmazione pluriennale di attività ed investimenti per la riqualificazione delle strutture esistenti come il Campo del Sale, Pruniccia, Pedonese e del Campo di Atletica. A tagliare il nastro insieme ai baby calciatori e alle famiglie della nuova-seconda vita delle Iare sono stati il Sindaco, Giovannetti insieme agli assessori Andrea Cosci e Elisa Bartoli, al Presidente dello Junior Sport, Massimo Gasperini e al Presidente della Consulta, Alberto Frugoli ed il vice, Manola Neri. “Questo impianto – ha detto il primo cittadino – torna ad essere una risorsa per la comunità, un punto di incontro delle famiglie. Lo sport è un aggregatore potentissimo insieme ad uno strumento turistico su cui noi stiamo investendo molto. Questo è solo il primo di una serie di progetti che porteremo a conclusione nei prossimi mesi. Impianti in salute ed a norma significa poter ospitare eventi ed attività che portano flussi e famiglie in città. Ci puntiamo molto”.

Quattro i tagli del nastro tricolore che hanno caratterizzato l’inaugurazione: “uno per i ragazzi, uno per le famiglie, uno per lo Junior Sport ed uno per l’amministrazione: – ha detto il Sindaco circondato dai ragazzi – che sia di buon auspicio per tutti noi”.

Inserito tra gli obiettivi di mandato dell’amministrazione Giovannetti, per rilanciare il campo delle Iare era stato predisposto un bando pubblico. Per la riapertura del campo delle Jare è stato fondamentale il contributo dell’amministrazione comunale per il rifacimento del manto erboso così come importante è stato l’impegno e lo sforzo dello Junior Sport che ha rimesso a nuovo spogliatoi e locali, riqualificato l’area esterna con una pulizia approfondita e realizzato il nuovo impianto di irrigazione. Saranno cinque le squadre che si alleneranno e giocheranno al Campo delle Iare di età compresa tra i 6 ed i 13 anni. “Lo Junior Sport – spiega Cosci, assessore allo sport – ha fatto un lavoro straordinario. Ringrazio il Presidente Gasperini, l’amico Roberto Buratti e lo storico custode Carlo. Quest’impianto è rinato. Il prossimo obiettivo è completare l’intervento al Campo del Sale e del Pedonese. Il prossimo anno metteremo mano al rifacimento del manto della Pruniccia che nel frattempo ha ottenuto una proroga da parte della Figc grazie alla presentazione del progetto. Per questi interventi i soldi sono già stati stanziati. Infine il Campo di Atletica: oltre ai 214 mila euro ottenuti da un finanziamento nazionale per rifare la pista stiamo lavorando a reperire altre risorse tramite altri bandi. Il Campo di Atletica è un asset strategico dello sviluppo sportivo e turistico della città senza dimenticare il sogno Cittadella dello Sport”.