Sociale: aperto lo sportello della Consulta del Volontariato, ogni giovedì associazioni a disposizione gratuitamente dei cittadini

Stampa, 17 ott 14:03 ·
Vai a:   articolo principale       

Aperto lo sportello della Consulta del Volontariato. E’ partito come da programma, giovedì 17 ottobre, in via sperimentale, il nuovo servizio gratuito promosso dall’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti e dalla Consulta del Volontariato. Si tratta di un progetto innovativo, mai attivato fino ad oggi, inserito tra gli obiettivi di mandato. Lo sportello, una sorta di front-office senza filtri è stato pensato per rispondere ai bisogni dei cittadini, spesso disorientati nella ricerca di servizi adeguati a reali e delicate situazioni famigliari, salute e sociali, ma anche anche di promozione e di partecipazione dei cittadini alla vita del volontariato. Lo sportello sarà aperto tutti i giovedì, dalle 9.30 alle 11.30 a piano terra del Municipio dove è ospitato l’Urp, l’Ufficio Relazioni con il Pubblico. A turno, le 53 associazioni che hanno aderito alla Consulta del Volontariato, si alterneranno per fornire informazioni e suggerimenti e per lavorare a fianco di Urp e servizi sociali. Il servizio sarà coordinato da Monia Battistini dell’Associazione Semplice…mente Genitori Onlus. Lo sportello è frutto del lavoro dell’assessore all’associazionismo, Andrea Cosci e dell’assessore al sociale, Elisa Bartoli e di un percorso di condivisione con la Consulta presieduta da Andrea Galeotti.

“Attraverso questo nuovo strumento i cittadini – spiega Galeotti - potranno trovare risposte, essere indirizzati verso l’associazione che fornisce il servizio più adatto alla necessità o semplicemente per mettersi a disposizione per impegnarsi per la collettività. E’ uno strumento per avvicinare ed integrare la comunità alla vita delle associazioni che portano avanti un lavoro mastodontico e senza fini di lucro. I cittadini hanno bisogno delle associazioni ma le associazioni hanno bisogno dei cittadini”.