4 Novembre: 101 anni fa la fine della Grande Guerra, anche piccoli studenti a celebrazione a Tonfano

Stampa, 4 nov 13:53 ·
Vai a:   articolo principale       

“Evitate la conflittualità, lavorato per trovare un punto di incontro, sempre, nell’interesse collettivo, del prossimo e del futuro. Guerre tra popoli e conflitti tra persone non portanoo mai nulla di buono se non sofferenza. Voi oggi siete bambini, domani sarete adulti. Avete una grande responsabilità davanti e tutti gli strumenti per non ripetere i nostri errori”: è il messaggio che il Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti ha rivolto ai bambini delle scuole di Tonfano in occasione della celebrazione ufficiale della Giornata dell'Unità Nazionale e delle forze armate che si è tenuta quest’anno in Piazza Ville Parisis a Tonfano. Bella la cornice dei bambini delle scuole che hanno sfidato anche la pioggia pur di essere presenti. Esattamente 101 anni fa finiva il primo conflitto mondiale con la firma dell'armistizio siglato a Villa Giusti (Padova).

La giornata, celebrata a Pietrasanta con la deposizione di una corona nei monumenti cittadini dedicati ai caduti, ricorda in special modo, tutti coloro che, anche giovanissimi, hanno sacrificato il bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere: valori immutati nel tempo, per i militari di allora e quelli di oggi. Coordinata da Colonnello Mariano Marchetti e dal Capo di Gabinetto, Adamo Bernardi, alla cerimonia hanno partecipato il vice sindaco, Elisa Bartoli ed il consigliere comunale, Matteo Marcucci, i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma, dei mutilati, reduci e combattenti, il gruppo Alpini, l’Anpi, del comando della stazione dei Carabinieri di Marina di Pietrasanta. La cerimonia è stata officiata da padre Valentino Guarino.

Pietrasanta è stata presente anche alla commemorazione ufficiale in Provincia di Lucca con l’assessore alla Polizia Municipale, Andrea Cosci.