Sicurezza: strade più sicure, anche Aci-Istat confermano trend positivo per Pietrasanta

Stampa, 11 nov 13:57 ·
Vai a:   articolo principale       

Incidenti (e morti) in calo nelle strade pietrasantine. A confermare il trend anticipato nelle scorse settimane dall’amministrazione comunale di Pietrasanta e dalla Polizia Municipale è Aci-Istat che negli scorsi giorni da pubblicato il report dei sinistri nel 2018. Pietrasanta è in controtendenza rispetto all’intera provincia di Lucca. Gli incidenti con feriti sono stati il 7% in meno contro il +4% a livello provinciale, i sinistri mortali sono più che dimezzati passando da 5 del 2017 a 2 (-60%) su un totale di 10 decessi nell’interno arco del 2018. A contribuire a questo importante risultato sono state le tante misure, a volte anche poco popolari, previste dal piano anti-velocità attivato dall’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti. “In questo anno abbiamo attivato tutta una serie di strumenti come dissuasori, safety cross, dossi ed attraversamenti pedonali fino a velox fissi e mobili e modifiche a tratti della viabilità e manutenzione della segnaletica – analizza Andrea Cosci, Assessore alla Polizia Municipale – che hanno portato evidenti benefici alla collettività. La riduzione del numero di incidenti è un dato molto importante ma è ancora più importante aver ridotto drasticamente il numero di sinistri mortali. Quest’attività deve però correre a fianco di una maggiore consapevolezza del rispetto del codice della strada e delle regole comportamentali nei confronti degli utenti deboli come i pedone. Il nostro obiettivo è una città più sicura per tutti”.

Da settembre ad oggi, data in cui è stato attivato il velox lungo la via Aurelia, non ci sono stati più incidenti legati alla velocità o alla collisione di mezzi in prossimità delle strade di collegamento, e così a Motrone dove la modifica all’accesso in via Tremaiola sta dando risultati migliori rispetto a quelli che ci aspettavamo. Lo stesso vale per il semaforo alternato via Lungo Fiume, per i dossi pedonali in via Torraccia-via Fossetto oltre a tantissimi interventi su segnaletica orizzontale e stradale. “Diverse misure – conclude Cosci – sono entrate in vigore solo da alcuni mesi altre saranno realizzate nelle prossime settimane con i due dossi pedonali in via Pontenuovo per esempio”.