Cimiteri: Strettoia, aperto cantiere per la rimozione delle coperture in amianto

Stampa, 25 nov 13:03 ·
Vai a:   articolo principale       

Aperto anche il cantiere per la rimozione dell’amianto dalla copertura del cimitero di Strettoia. Come annunciato nelle scorse settimane l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti i lavori sono iniziati e dureranno all’incirca un mese per un costo complessivo di circa 100mila euro. Si avvia verso la conclusione un altro delicato capitolo della vicenda amianto sul territorio comunale nei confronti del quale l’amministrazione sta con concentrando risorse ed attenzione.

A seguire l’avvio del cantiere è arrivato, nella giornata di mercoledì 20 novembre, il Sindaco Giovannetti. “Era un intervento atteso dalla comunità. – commenta il primo cittadino – Un impegno che la nostra amministrazione ha mantenuto così come completeremo la bonifica dell’amianto presente sui tre edifici del cimitero del capoluogo. Complessivamente, per rimuovere l’amianto dai tetti dei nostri cimiteri investiremo circa 300mila euro in meno di due anni. Una cifra importante che ci consentirà di archiviare una problematica di cui si parla da tanti anni e che fino ad oggi non era mai ancora stata presa in carico. Un passo alla volta faremo quello che abbiamo promesso”.