Stazione: 60 nuovi posti auto (gratuiti) ad 1 minuto dal centro storico, via libera intervento sistemazione area ferrovie

Stampa, 29 nov 13:48 ·
Vai a:   articolo principale       

Via libera alla sistemazione del “nuovo” parcheggio dell’area posta a monte della stazione ferroviaria di Pietrasanta. In arrivo altri 60 posti auto a disco orario, quindi gratuiti, a poche decine di metri da Porta a Pisa. Dopo i 55 posti auto gratuiti dell’area Botti, in via Martiri S. Anna, l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti si appresa a potenziare ulteriormente il numero di stalli bianchi presenti nel perimetro esterno del centro storico per favorire le attività commerciali e lo shopping. L’amministrazione comunale di Pietrasanta e Rete Ferroviaria Italiana hanno infatti siglato la convenzione pluriennale che consente l’utilizzo dello spazio (circa 1.500 metri quadrati) che un tempo era utilizzato da piano caricatore oggi dismesso. Tanto per capire: stiamo parlando del parcheggio di fronte all’ex bar. L’intervento sarà anche strutturale: il progetto dell’amministrazione comunale prevede una serie di interventi per aumentare il numero di stalli e renderlo più sicuro. Gli interventi consistono nel riempimento del dislivello, nell’installazione di recinzioni e nella realizzazione di segnaletica adeguata e costeranno circa 25mila euro.

“Con il via libera della giunta e la sigla della convenzione – spiega il Sindaco, Giovannetti – possiamo procedere ai lavori di sistemazione. Proveremo a consegnarlo alla comunità prima di Natale. E’ un primo tassello che inseriamo in un puzzle più ampio di rigenerazione e riqualificazione dell’area della stazione nei confronti del quale siamo molto attenti e presenti. C’è grande disponibilità e dialogo con Ferrovie dello Stato che ci ha rassicurato nuovamente, anche nelle scorse ore in occasione di un sopralluogo tecnico, sull’avvio dei lavori nel nostro scalo tra il 2020 e 2021. Quest’area nel giro di un paio di anni, anche grazie al nascente Museo Mitoraj, cambierà volto. Non sarà più un simbolo di degrado ed abbandono. Questa visione è condivisa anche da Ferrovie dello Stato. E’ per questo che sono molto positivo e fiducioso”.

Il parcheggio davanti all’ex bar era, in verità, già nelle disponibilità del Comune di Pietrasanta. “Qualcuno, in passato, ha avuto la bella idea di privarsene privando anche la città di un’area di sosta strategica e comoda. – prosegue Giovannetti – Un passo alla volta faremo quello che abbiamo detto”. In questi anni l’amministrazione ha lavorato molto per dotare la città di parcheggi. Non ultimo, ed è giusto ricordarlo, la convenzione che ha permesso di mantenere la funzione di parcheggio gratuito (149 stalli bianchi) a servizio della comunità dell’area di via Garibaldi (ex Asl). E non solo. Sono oltre 1800 gli stalli presenti tra gratuiti (1284), a pagamento (478) e con disco orario (39) al servizio del centro storico, residenti e turisti. Il più distante si trova a 650 metri a circa 5 minuti a piedi dall’ingresso del borgo. In pratica 3 parcheggi su 4 sono gratuiti. L’altra novità introdotta negli scorsi mesi è rappresentata dall’attivazione dell’App “Whoosh!” per il pagamento anche attraverso smartphone e il tagliandino per la sosta di cortesia (15 minuti) automatizzato. Novità che sono ricordate anche nella mappa dei parcheggi elaborata dall’amministrazione comunale che ora dovrà essere aggiornata con i nuovi stalli della stazione.