Scuola: dal 7 gennaio al via pre-scuola gratuito per residenti, la novità è post-scuola estivo

Stampa, 3 gen 14:33 ·
Vai a:   articolo principale       

Dal 7 gennaio 2020 al via il servizio di pre-scuola in tutte le scuole primarie cittadine. Da giugno sarà attivo anche il post-scuola. Il sistema della pubblica istruzione di Pietrasanta si avvia verso l’annunciato adeguamento dei servizi scolastici a domanda individuale.

L’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti garantirà, dopo la positiva fase sperimentale avviata alle scuole Forli di Vallecchia e Pascoli del capoluogo, il supporto all’accoglienza scolastica. Si tratta di un altro impegno mantenuto da parte dell’amministrazione comunale nei confronti soprattutto di quei genitori-lavoratori che hanno l’esigenza di accompagnare i figli a scuola un po’ prima per arrivare puntuali a lavoro. Sono già una settantina le richieste da parte dei genitori ma è possibile iscriversi al nuovo servizio fino al 28 gennaio attraverso il sito www.comune.pietrasanta.lu.it Le scuole interessate sono la Barsottini (Africa), Pascoli, Forli (Vallecchia), Ricci (Pollino), Bibolotti (Tonfano), Mancini (Quadrellara) e Mutti (Strettoia).

Per i residenti del Comune di Pietrasanta il servizio sarà gratuito mentre per i non residenti sarà a pagamento (15 euro al mese). Per entrambi è prevista una quota di iscrizione di 20 euro annuale da calcolarsi però pro quota per andare incontro a quei bambini che passano, per esempio, dalle elementari alle medie usufruendo del servizio per soli 6 mesi e casi similari. Dal 7 gennaio le famiglie che ne faranno richiesta potranno, dalle 7,45, lasciare a scuola i propri figli che saranno presi in custodia da accompagnatori messi a disposizione dal Comune fino alle 8.25. “Come promesso introduciamo tra i servizi integrativi scolastici stabilmente anche il pre-scuola. La risposta è stata fino qui molto positiva. E’ un passo in avanti importante verso una scuola moderna, che ruota attorno ai bisogni individuali delle famiglie e dei cittadini. – spiega Francesca Bresciani, assessore alla pubblica istruzione – Il pre-scuola è un servizio di cui si parla da tanti anni, mai ancora attivato a Pietrasanta se non in forma sperimentale e per un numero limitato di plessi. I genitori, laddove ci siano necessità lavorative, potranno finalmente fare affidamento sul sistema scuola. Abbiamo deciso di non fermarci al solo pre-scuola ma di attivare, nel mese di giugno, sia per le scuole primarie di primo e secondo grado, il post-scuola durante il periodo di sospensione delle attività scolastiche che precedono l’inizio dei centri estivi. Manteniamo semplicemente – conclude la Bresciani - gli impegni che ci siamo presi con le famiglie di Pietrasanta”.