Salute: anche Ponterosso è Cardioprotetta, inaugurato defibrillatore donato dal Comitato cittadino

Stampa, 15 feb 12:32 ·
Vai a:   articolo principale       

Anche Ponterosso è cardioprotetta. Inaugurato sabato 15 febbraio il nuovo punto salva-vita posizionato in un’area strategica della storica frazione pietrasantina caratterizzata dalla presenza di numerose attività commerciali ed aziende ma anche della vicinanza con la via Aurelia. Il progetto promosso dal Comune di Pietrasanta per dotare spazi pubblici, palestre e centri civici di una efficiente rete di defibrillatori continua a crescere anche grazie all’impegno e al sostegno di comitati e cittadini. A Ponterosso il defibrillatore è stato infatti donato dall’attivissimo comitati Ponterosso nel Cuore. Un merito che il Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti ha riconosciuto pubblicamente durante l’inaugurazione seguita dalla benedizione di Don Alessandro. “Questo defibrillatore è stato donato da voi cittadini. – ha precisato – Noi abbiamo fatto poco rispetto al garantire il suo funzionamento da ora in avanti. E’ un bel segnare di un territorio che risponde presente quando è chiamato in causa. Ringrazio il Presidente del Comitato Adamo Pierotti. Ricevere gli elogi del parroco è sintomatico di un comitato che lavora con grande efficacia per la frazione. L’amministrazione - ha ribadito - c’è e manterrà gli impegni con la frazione: partirà finalmente la realizzazione del marciapiede pedonale, dalla Chiesa fino alla piazzetta. Stiamo inoltre aspettando il nulla osta di Anas per mettere in sicurezza anche l’attraversamento pedonale che sarà semaforico. Sono interventi attesi e promessi”.

Al taglio del nastro c’erano il vice sindaco Elisa Bartoli, l’assessore Andrea Cosci ed i consiglieri Giacomo Vannucci e Paolo Bigi, il Presidente della Consulta del Volontariato, Andrea Galeotti, il Capo di Gabinetto, Adamo Bernardi e tanti cittadini. “Nelle prossime settimane – ha annunciato l’assessore Cosci – sarà attivata un’altra postazione a Capriglia presso il circolo Soms. In meno di un anno siamo riusciti ad allargare la rete di punti salva vita con tre nuove unità”. Un defibrillatore è oggi presente in Piazza Duomo, in Piazza XXIV Maggio a Tonfano, in piazza Don Oscar Perich a Strettoia, nella piazza della frazione del Crociale e a Valdicastello, di fronte al Liceo Artistico Stagio Stagi, al Pollino, Piazza del Crociale, Capezzano Monte e Fiumetto oltre che in tutti gli impianti sportivi, centri civici ed il polo formativo dell’Osterietta. Il progetto, che ha come referente il consigliere Giacomo Vannucci, è coordinato dall’assessorato all’associazionismo di Andrea Cosci.

La presenza diffusa dei defibrillatori è un elemento indispensabile per salvare vita ma senza gli “Angeli del Cuore” è meno efficace. Sono quattordici i nuovi angeli che hanno seguito il corso organizzato della Società Salvamento Versilia di Antonio Colonna. L’inaugurazione del nuovo defibrillatore è stata l’occasione per consegnarli il diploma. Entrano a far parte del team degli Angeli del Cuore - oltre 500 a livello comunale - Felice Landi, Giuseppe Martinez, Laura Giannotti, Sandra Viviani, Monica Sirani, Alessandro Vallerini, Francesca Barberi, Monica Pellistri, Adamo Pierotti, Michela Mosti, Emanuele Cinquini, Chiara Sandroni, Chiara Cappellato.