Bilancio: 1 milione per emergenza Covid, 300 extra per il sociale e disavanzo milionario azzerato in anticipo, giunta Giovannetti approva rendiconto 2019

Stampa, 10 apr 10:37 ·
Vai a:   articolo principale       

zerato il disavanzo milionario. Giornata storica per il Comune di Pietrasanta che elimina il disavanzo e mette tutti i conti in sicurezza. Ma non solo. La giunta municipale di Alberto Stefano Giovannetti ha deciso, nell’ultima seduta, di stanziare 1 milione di euro per l’emergenza Coronavirus ed almeno 300 mila euro per le famiglie più fragili e le fasce più deboli della società. Risorse che derivano dal risultato di amministrazione al 31.12.2019 che presenta un valore positivo pari a circa 4,2 milioni di euro. Altri 2,8 milioni di euro sono invece pronti per essere riversati sul territorio non appena sarà passata l’emergenza. L’amministrazione punta, infine, ad approvare il rendiconto 2019 entro il 30 aprile 2020 come da termini di legge nonostante l’emergenza sanitaria concorda ai comuni la possibilità di approvarlo entro 31 maggio 2020. Le delibere dovranno passare ora dal consiglio comunale.

“E’ una giornata storica – commenta il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – per tutta la comunità. Un altro obiettivo di mandato raggiunto in meno di due anni. Oggi si chiude un percorso finanziario tormentato e allo stesso tempo gestito con grandissima responsabilità e soprattutto lungimiranza. Oggi è stato completamente saldato in largo anticipo rispetto al piano trentennale concordato con la Corte dei Conti il disavanzo. La quota che destiniamo ogni anno al piano ammortamento, e che ora non dobbiamo più accantonare, potrà essere destinata ad investimenti. La nostra cassa, quindi la liquidità, è passata da 17 milioni a 25 milioni. L’ente si pone in una posizione di virtuosità su tutti i piani”. Il rendiconto consente all’amministrazione di destinare risorse all’emergenza: “siamo pronti, anche finanziariamente, a sostenere il peso dell’emergenza. E lo abbiamo fatto senza spot e proclami ma nel modo che ci contraddistingue: con il lavoro. Ringrazio personalmente l’assessore Filiè ed il dirigente Marco Cannata: hanno rispettato gli obiettivi che gli avevo chiesto”.

Ha premiato il grande lavoro dell’assessore al bilancio, Stefano Filiè e dell’ufficio dei servizi finanziari coordinato dal dirigente Marco Cannata. “Usciamo con largo anticipo – commenta Filiè – da un lungo periodo di disequilibrio finanziario. E lo facciamo senza aver mai messo mano a tasse o tagliare gli investimenti, senza aver mai dovuto farlo pesare sulle tasche di cittadini ed imprese. Sono orgoglioso di aver potuto collaborare a questo risultato che resterà nella storia della città. Non abbiamo solo pronte risorse per fare nuovi investimenti ma anche per l’emergenza: sono lì, pronte per essere impiegate”.