Emergenza Sanitaria: l'arte per sostenere salute e ripresa, gara di solidarietà tra artisti contemporanei

Stampa, 15 apr 10:48 ·
Vai a:   articolo principale       

Pietrasanta e l'arte, da sempre il connubio perfetto, così quando, il Senatore Massimo Mallegni, assessore al turismo e cultura ha deciso di scrivere ai più grandi artisti al Mondo legati al territorio per coinvolgerli nel progetto "L'arte per il sostegno alla Salute e alla Ripresa", destinato a raccogliere risorse a favore della Salute e ad alimentare il fondo a favore di famiglie e imprese, la risposta non si è fatta attendere. Il primo, generosamente, a rispondere è stato il maestro uruguaiano Pablo Atchugarry, protagonista, con la sua mostra, dell'estate 2019. 

"Mi sono chiesto - spiega il senatore Mallegni - quale contributo avrebbe potuto portare Pietrasanta in questo momento di piena emergenza per il nostro Paese, a chi ogni giorno combatte in prima linea negli ospedali, ma anche alle famiglie e alle aziende che stanno avendo un durissimo contraccolpo. Ho subito pensato al mondo dell'arte e di getto ho scritto a tutti i grandi artisti che, nel corso degli anni, hanno esposto a Pietrasanta le loro opere, con mostre che hanno lasciato una traccia indelebile nella storia artistica della “Piccola Atene”. Artisti che hanno mostrato un profondo affetto a questa terra di Versilia che oggi non è risparmiata. Insomma, ho di coinvolgere le migliori energie dell'arte per donare opere che saranno messe all'asta.

Il ricavato sarà interamente devoluto al progetto "L'arte per il sostegno alla Salute e alla Ripresa", promosso dal Comune di Pietrasanta per l'acquisto di strumenti elettro-medicali ed altri necessari dispositivi sanitari e per il fondo che lo stesso Comune di Pietrasanta ha istituito a sostegno di famiglie e imprese. Insieme possiamo vincere anche questa battaglia".

Gli inviti sono stati rivolti a una ventina di artisti. Nelle scorse ore è arrivata l'adesione di Fabio Viale.