Il nuovo Censimento della popolazione e delle abitazioni

Statistica, 29 ott 09:39 ·

La data di riferimento è il 7 ottobre

Dal 1° di ottobre al 20 dicembre 2018 si svolgeranno sul territorio nazionale le operazioni legate al nuovo censimento permanente della popolazione e delle abitazioni.

A differenza dei censimenti del passato, l’ultimo dei quali svoltosi nel 2011, con i censimenti permanenti ogni anno sarà coinvolto solo un campione rappresentativo dei comuni e - in questi comuni – solamente un campione di famiglie e di abitazioni.

Il Comune di Pietrasanta rientra nel campione per l’anno 2018.

- Le famiglie che riceveranno una lettera intestata direttamente da Istat, con le informazioni per la compilazione del questionario, potranno compilare in modo autonomo il questionario online. Per le famiglie impossibilitate ad accedere ad Internet o che incontrano difficoltà nella compilazione verranno messi a disposizione anche altri canali di restituzione con il supporto degli Uffici Comunali. Dai primi di novembre i rilevatori comunali si recheranno presso le famiglie che non hanno risposto autonomamente.

Il QUESTIONARIO ON LINE sarà disponibile dall' 8 ottobre2018. Ogni famiglia potrà compilare il questionario utilizzando le credenziali di accesso riportate nella lettera informativa ricevuta.

- Le famiglie che, invece, troveranno affissa una locandina sul portone o una busta nella cassetta delle lettere con l’avviso che passerà un rilevatore per realizzare l’intervista a casa dovranno fissare un appuntamento per effettuare l’intervista.

Aderire è un obbligo di legge e per le famiglie è previsto l’obbligo di risposta fornendo i dati richiesti. Sono previste sanzioni nel caso di violazione di questo obbligo.

Le informazioni raccolte saranno trattate nel rispetto della normativa in materia di tutela del segreto statistico e di protezione dei dati personali. I risultati della rilevazione saranno diffusi in forma aggregata e pertanto non sarà possibile risalire ai soggetti cui si riferiscono i dati.

La rilevazione è prevista dal Regolamento europeo n. 763/2008 e inserita nel Programma statistico nazionale.


Cambia il censimento e di conseguenza si evolvono l'organizzazione, il questionario, gli attori sul territorio, la rete di rilevazione e la campagna di comunicazione. Innanzitutto sarà basato sia su fonti amministrative che su rilevazioni campionarie e sfrutterà i dati disponibili in modo più efficace. Aumenteranno e miglioreranno le tempistiche del rilascio dei dati, con un sostanziale taglio dei costi della rilevazione per l’amministrazione pubblica. Il censimento annuale, inoltre, non utilizzerà più questionari cartacei: la rilevazione si svolgerà in parte direttamente sul web e in parte e sarà affidata ad un rilevatore con tablet fornito da Istat.

I numeri del Censimento

Il nuovo Censimento permanente della popolazione interesserà ogni anno un campione di circa un milione e 400 mila famiglie, per un totale di 3,5 milioni di persone residenti in 2.852 comuni italiani. Solo in una parte dei comuni (1.143) parteciperanno ogni anno alle operazioni censuarie. La restante parte del comuni sarà chiamata a partecipare invece una volta nell’arco di quattro anni In questo modo, entro il 2021, tutti i comuni parteciperanno, almeno una volta, alle rilevazioni censuarie. I dati ottenuti saranno di tipo censuario, quindi riferiti all’intera popolazione italiana: un risultato raggiungibile solo grazie all’integrazione statistica tra le rilevazioni campionarie e i dati di altre fonti amministrative.

Ufficio di censimento comune di Pietrasanta

0584 - 795262

0584 - 795247

L'ufficio è aperto:

dal Lunedì al sabato 9 - 13

e martedì - giovedì pomeriggio 15 - 17


Il censimento sul sito ISTAT