Pietrasanta e il Carnevale, una storia che ha inizio agli albori del secolo scorso


Ordinanza sindacale n° 26 /2017 del 17.02.2017
Divieto di introduzione e vendita di sostanze schiumogene e simili durante il periodo di Carnevale


350 bombolette spray sequestrate dalla polizia municipale

E’ l’edizione con il botto, quella che domenica prossima potrebbe superare il record storico. Il Carnevale Pietrasantino è a tiro di primato assoluto. Il corso di domenica scorsa è il secondo più partecipato della rassegna, con 3.469 biglietti venduti contro i 3.500 dell’edizione 2008, anche allora sotto l’amministrazione Mallegni.

La seconda uscita dei carri, tradizionalmente meno gettonata, questa volta ha registrato un boom di presenze: 6mila in tutto, tra paganti e non. Tradotto: l’edizione 2017 ha già portato in piazza, nell’arco di due appuntamenti, 11mila persone, creando un’attesa senza precedenti per la finalissima di domenica prossima, 26 febbraio, che decreterà i vincitori di questa manifestazione, dal successo senza precedenti.

Basterebbero altri 2.400 biglietti e il Carnevale Pietrasantino 2017 entrerebbe nella storia come il più visto di tutti i tempi, superando il record 2008. In altre parole, Mallegni batterebbe Mallegni.

“Grandissima soddisfazione – è il commento dell’assessore alle Tradizioni Popolari, Lora Santini - Abbiamo lavorato moltissimo per raggiungere questo risultato parziale e di sicuro non molleremo questa settimana. Il mio grazie va alle contrade che hanno realizzato delle creazioni eccezionali e delle mascherate di grande impatto con una partecipazione numericamente impressionante. Veder ballare tanti ragazzini è un segnale importante per il passaggio del testimone alle nuove generazioni. Ho visto bambini a bocca spalancata e occhi sgranati seguire la sfilata e questo è il riscontro più importante”.

Nonostante l’enorme afflusso di pubblico, la macchina organizzativa ha funzionato senza intoppi. Gli accorgimenti anti-code ai botteghini (con una biglietteria e due addetti in più) hanno evitato problemi di file all’ingresso.

Superlavoro per la polizia municipale che ha sequestrato 350 bombolette spray, nel rispetto dell’ordinanza emessa dal sindaco per vietare la vendita e l’utilizzo di schiuma e stelle filanti nebulizzate. Un provvedimento preso con l’obiettivo di evitare inconvenienti e garantire la massima sicurezza per una manifestazione formato famiglia e a dimensione di bambino, un Carnevale dei coriandoli com’è stato già ribattezzato dall’amministrazione comunale. I trasgressori sono stati pizzicati tutti con bomboletta alla mano, nessun sequestro ha interessato i venditori autorizzati all’interno del circuito.

Domenica 26 febbraio torneranno a sfilare per l’ultima volta i carri allegorici e le mascherate, con più di mille figuranti e le straordinarie coreografie che sono la vera rivelazione di questa edizione 2017. I giochi ormai sono fatti, con le votazioni già effettuate da Pro Loco Marina di Massa e Pro Loco Borgo a Mozzano, in giuria durante il primo e il secondo corso. Nell’ultima giornata ci sarà una votazione last minute, con assegnazione di un premio speciale da parte della delegazione di Villeparisis.

Il circuito dei carri si snoderà da piazza Matteotti su via Provinciale Vallecchia, viale San Francesco e viale Marconi.

Il Carnevale dei Piccoli si svolgerà in piazza Matteotti il 28 febbraio, martedì grasso, dalle ore 15.00.


L'elenco dei carri 2017:

  • “Africello vola verso il Carnevale” (Africa - Macelli)
  • “E’ arrivato il burattinaio” (Antichi Feudi)
  • “Il Gargacarro” (Brancagliana)
  • “Frozen, Carnevale di ghiacchio” (La Collina)
  • “Il mondo e una giostra a colori” (La Corte)
  • “Per un tesoro assai speciale sfida il drago a Carnevale” (La Lanterna)
  • “Esmeralda, regina dei Gitani” (Marina)
  • “La legge del taglione” (Pollino Traversagna)
  • “Euro, ha fregato anche Pinocchio” (Pontestrada)
  • “Strettoia Kingdom” (Strettoia)
  • “Pale impazzite in un’esplosione di colori” (Valdicastello),
  • fuori concorso “Le mille e una Beca” (Il Tiglio/La Beca).

Le mascherate:

  • “In volo verso il Carnevale” (Africa Macelli)
  • “E’ arrivato il burattinaio” (Antichi Feudi)
  • "I Brancapuffi" (Brancagliana)
  • “Le mille e una Beca” (Il Tiglio/La Beca)
  • “Frozen, Carnevale di ghiaccio” (La Collina)
  • “Il mondo e una giostra a colori” (La Corte)
  • “Pietrasanta col giullare è arrivato il Carnevale” (La Lanterna)
  • “Anime gitane” (Marina)
  • “Maschere in festa” (Pollino Traversagna”)
  • “Full Ponty” (Pontestrada)
  • “Strexit? United Kingdom of Strettoia” (Strettoia)
  • “Mattoncini impazziti” (Valdicastello)

Foto carristi 2017

Programma Carnevale 2017

Tre corsi mascherati (12, 19 e 26 febbraio), il carnevale dei bambini in Piazza Matteotti (28 febbraio)

Biglietto € 6,50

Ingresso gratuito per i bambini sotto 10 anni e gli over 70



Ordinanza sindacale n° 26 /2017 del 17.02.2017 Divieto di introduzione e vendita di sostanze schiumogene e simili durante il periodo di Carnevale