Va in pensione il libretto di idoneità sanitaria

Documenti, ult. agg. 30.11.16 -
Vai a:   articolo principale       

Dal 19 gennaio 2005 non ha più corso legale il Libretto di idoneità sanitaria di cui dovevano essere forniti obbligatoriamente tutti coloro che vengono in contatto con gli alimenti per la loro produzione, trasporto e somministrazione...

E' stata infatti pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n.3 del 19/1/2005 la Delibera della Giunta Regionale n.1388 del 27 dicembre 2004 che dispone l'abrogazione del documento per la Regione Toscana.

Circa 300.000 persone l'anno si dovevano rivolgere alle Asl della Toscana per dotarsi del documento, versando anche una piccola cifra (da 10 ai 20 euro). Con la delibera approvata dalla Giunta Regionale questo adempimento formale viene sostituito da un complesso piano di formazione a cui gli alimentaristi si dovranno attenere, una formazione specifica, permanente e documentata che conferirà all'intero settore un valore aggiunto in termini di conoscenza e di sicurezza.

Per ulteriori informazioni, gli interessati potranno rivolgersi alla Unità Funzionale Igiene Alimenti e Nutrizione, telefonando allo 0584.6059300.

 

(fonte: Ausl 12 Toscana)