I centri estivi sono occasioni di aggregazione sociale volti a favorire la crescita e la socializzazione dei bambini durante le vacanze estive.

I centri estivi vengono attivati nei mesi di luglio e agosto per i ragazzi frequentanti le scuole dell'infanzia, le scuole primarie e secondarie di I grado.

Come ci si iscrive?

La domanda per questo servizio va effettuata nel mese di aprile. attraverso il portale online Sosi@home

(vedi: Come usufruire dei servizi scolastici).

Istruzioni SOSIA

la domanda per l'ingresso nei centri estivi viene aperta tra i mesi di aprile e maggio e va effettuata previa iscrizione al portale Sosia@home.

Effettuato l'accesso al portale cliccare su Iscrizioni e poi su Nidi / Centri Estivi Trasporto scolastico Pacchetto Scuola. Si apre una finestra in cui bisogna premere con il tasto sinistro su Nuova domanda dopodiché occorre accettare l'informativa relativa alla protezione dei dati personali,cliccando sulla spunta Dichiaro di aver preso visione e di approvare le clausole sopra riportate per poi proseguire cliccando su Accetto.

Nella nuova pagina che si apre si trovano due riquadri e in quello di sinistra è possibile leggere le seguenti scritte:

Scegliere il servizio

+ SERVIZI EDUCATIVI

Cliccare su + e poi selezionare CENTRI ESTIVI.

A questo punto sul riquadro destro compaiono le graduatorie ordinarie: una per i bambini dell'infanzia, una per i bambini della primaria e una per i bambini della secondaria di I grado. Adesso si può scegliere la graduatoria e cliccare su Avanti. Nelle finestre successive è possibile selezionare la corretta fascia d'età del servizio e compilare la domanda. In basso sono presenti le istruzioni in rosso per eventuali dubbi al fine della corretta compilazione della domanda.

Il servizio richiesto può essere interrotto in qualsiasi momento attraverso l'invio di una email all'Ufficio Pubblica Istruzione, che registra la cessazione con decorrenza dal mese successivo a quello della comunicazione di interruzione.

È previsto il servizio di assistenza specialistica?

Il servizio di assistenza specialistica è asskicurato solo per i ragazzi che manifestano una disabilità certificata secondo i criteri della L. 104/92. Il genitore che sostiene una difficoltà del/la minore legata alla sua salute fisica deve attestarlo all'atto della domanda online, allegando il certificato da cui risulti il tipo di disabilità in modo da consentire l'affiancamento a cura di personale qualificato e specializzato per fornire un efficace servizio inclusivo per il benessere del ragazzo/ragazza.

Norme di comportamento

Le famiglie sono tenute a mantenere un atteggiamento rispettoso nei confronti degli operatori, degli oggetti e della struttura che vengono usati per il servizio. Inoltre non sono tollerati comportamenti che mettano in pericolo la salute dei ragazzi per cui, in caso di un prolungato e più volte portato all'attenzione dei genitori, o chi ne fa le veci, comportamento indisciplinato ragazzo/ragazza può essere sospeso/a dal servizio.