Ente: 22 sedute e 70 deliberazioni, i numeri del consiglio comunale di Pietrasanta

Stampa 07.01.2021 13:25
Vai a:   articolo principale       

22 sedute, 70 deliberazioni, 11 mozioni e 6 interrogazioni: sono i numeri del consiglio comunale di Pietrasanta nel 2020. Nonostante lockdown e l’impossibilità di riunirsi in presenza l’assise cittadina ha lavorato con grande intensità e costanza riuscendo addirittura ad incrementare il numero di sedute rispetto ad un anno prima quando erano state 17. A fornire i dettagli è la presidenza del consiglio di Paola Brizzolari.

Negli scorsi giorni erano stati forniti i numeri di performance della giunta municipale che si era riunita 76 volte per approvare 354 delibere a conferma di una intensa attività amministrativa. “Il lockdown e le restrizioni imposte dai decreti – spiega il presidente del consiglio – non hanno rallentato l’attività del consiglio comunale che ha continuato ad incontrarsi in remoto. Il consiglio comunale in videoconferenza perde molto del suo fascino ma quello che era importante era dare continuità all’attività di deliberazione e discussione per non rallentare l’attività amministrativa”.

L’attività del consiglio, sin dall’insediamento del luglio 2018, è stata molto regolare. In due anni e mezzo il consiglio comunale si è riunito 51 volte (12 nel 2018, 17 nel 2019 e 22 nel 2020) per approvare 196 delibere di cui 47 nel 2018, 79 nel 2019 e 70 nel 2020). 22 sono state le mozioni e 15 le interrogazioni. “Ringrazio il vice presidente Antonio Tognini, i capo gruppo dei singoli partiti e movimenti che sono rappresentati in consiglio, tutti i consiglieri e l’ufficio di presidenza per il grande lavoro svolto dietro le quinte. La speranza è di superare presto questa lunga emergenza e tornare a riunirci nella sala del consiglio in presenza. Questo è il mio auspicio istituzionale per il 2021 insieme ad un nuovo anno proficuo per la città e per l’attività amministrativa”.