Lavori Pubblici: riqualificazione Piazza Carducci, lunedì 15 febbraio apre il cantiere

Ufficio Stampa 13.02.2021 12:29
Vai a:   articolo principale       

Apre il cantiere per la riqualificazione di Piazza Carducci. In pochi mesi l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti realizzerà la nuova zona di accesso al centro storico di Porta a Pisa che oggi si presenta disomogenea e limitata dal punto di vista della fruibilità degli spazi, e la riqualificazione del corridoio, lato Viareggio, di Piazza Statuto. Il primo dei due cantieri a partire sarà lunedì 15 febbraio quello del rifacimento di Piazza Carducci. La nuova piazza, il cui progetto preliminare era stato condiviso con le attività commerciali del centro storico interessate, è stata pensata per far coincidere moderni aspetti di multifunzionalità e valorizzazione del patrimonio storico con quelli delle attività commerciali, turistiche e ricettive. Sarà una piazza senza barriere architettoniche, moderna e soprattutto ordinata dove a dominare sarà finalmente la bellissima fontana ai piedi della fortezza Arrighina che tornerà ad essere un punto di incontro naturale. E’ stata la giunta municipale, nell’ultima seduta, a ratificare l’ultimo fondamentale passaggio: l’approvazione del progetto definitivo-esecutivo. La nuova piazza costerà circa 500 mila euro.

“Il nostro obiettivo – anticipa il sindaco, Giovannetti – è consegnare la nuova piazza entro il 30 aprile. Per quel periodo speriamo di essere tornati in una situazione di controllo e normalità sotto il profilo pandemico. Questo nuovo spazio offrirà alla città nuove opportunità da ogni punto di vista. E’ un progetto che cambierà profondamente l’immagine dell’ingresso al centro storico portando armonia ed una nuova concezione di fruibilità degli spazi. Con pazienza e fiducia usciremo da questo periodo più forti di prima: in questi mesi non abbiamo mai smesso di lavorare, programma e promuovere il territorio. Sono elementi che faranno la differenza quando ci saremo lasciati la pandemia alle spalle”.

A fornire alcuni dettagli è l’assessore ai lavori pubblici, Matteo Marcucci. “Il tiglio – spiega – sarà sostituito, come richiesto dalla Sovraintendenza, con una più giovane alberatura. Nella prima fase di intervento sarà assicurato l’accesso pedonale da e per Piazza Duomo transitando sotto l’arco di Porta a Pisa per favorire residenti e avventori. I disagi saranno inevitabili, e di questo ci scusiamo con i residenti e con le attività commerciali, ma è il momento di imprimere un’accelerazione a tutte quelle opere che riteniamo essere fondamentali al rilancio post pandemico della città”.

Per consentire l’intervento a partire dalle ore 08:00 del giorno 15/02/2021 e fino al termine dell'esecuzione dei lavori di rifacimento, viene istituito divieto di sosta con rimozione forzata su tutti gli stalli sosta presenti all'interno della piazza Carducci, ivi compresi, pertanto, sia gli stalli sosta a pagamento che gli stalli sosta riservati ai disabili ed alle operazioni di carico e scarico siti nella porzione lato sud della piazza che gli stalli riservati alle operazioni di carico e scarico ubicati nella porzione nord (lato opposto hotel Palagi).