Dissesto idrogeologico: amministrazione incontra residenti di Castello, lunedì al via cantiere per messa in sicurezza strada collinare che porta al borgo

Ufficio Stampa 13.03.2021 15:04
Vai a:   articolo principale       

Frana storica di Castello: lunedì 15 marzo apre l’atteso cantiere da 330 mila euro per la messa in sicurezza della strada. Si tratta del primo dei due lotti già finanziati destinati a rendere sicura la viabilità dell’unica via che porta al borgo. Per limitare i disagi ai residenti, che a causa del cantiere potranno transita con i mezzi solo in alcuni momenti della giornata, l’amministrazione comunale di Pietrasanta sta provvedendo ad una manutenzione straordinaria al passaggio pedonale che porta all’abitato dalla strada poco prima della zona interessata dal cantiere. Lungo la strada che porta a Castello da diversi giorni è presente la segnaletica stradale con le misure di modifica alla viabilità.

Ad illustrare gli interventi, che richiederanno circa 4 mesi di cantiere, sono arrivati nel borgo il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti insieme all’assessore ai lavori pubblici, Matteo Marcucci, al dirigente, Valentina Maggi e ai tecnici della ditta incaricata. “Abbiamo rappresentanto ai residenti, che ringrazio per aver partecipato e per la loro disponibilità, le vari fasi del cantiere. Insieme, e collaborando, cercheremo di limitare i disagi nella consapevolezza che questa è l’unica strada di accesso. Una strada per cui finalmente iniziamo un percorso di messa in sicurezza duraturo che ci farà stare tutti più tranquilli. Cercheremo di andare incontro a tutte le esigenze che via via si manifesteranno. Da parte nostra c’è la massima attenzione. Per agevolare l’accesso al borgo stiamo ripristinando il sentiero pedonale. Il transito sarà consentito prima delle 8, intorno all’ora di pranzo compatibilmente con le tipologie di interventi, e naturalmente la sera. Le auto non potranno transitare sempre: per questo consentiremo la sosta in alcuni punti. Parleremo con i residenti. Serve la collaborazione di tutti perché i benefici ricadono su tutta la frazione”.

Non solo Castello e Vitoio, l’amministrazione comunale sta completando il secondo lotto di interventi per la messa in sicurezza di via Capriglia da 750 mila euro. “Siamo a buon punto anche per questo importante cantiere. – conclude il sindaco – Stiamo dando le risposte che i cittadini si aspettano”.