Turismo: torna a riunirsi il tavolo di Start, ecco il calendario di eventi del 2021/2022

Ufficio Stampa 25.03.2021 12:17
Vai a:   articolo principale       

Programmare ed essere pronti, quando sarà possibile, ad organizzare e promuovere con metodo eventi ed iniziative su tutto il territorio per sostenere con vigore il rilancio di turismo, commercio ed occupazione. E’ tornato a riunirsi dopo quasi un anno, l’ultima volta è stata lo scorso aprile in pieno lockdown, il tavolo culturale e turistico Start promosso dal Comune di Pietrasanta a cui partecipano i rappresentanti del territorio. A coordinare l’incontro, via streaming, sono stati il sindaco ed assessore alla cultura e turismo, Alberto Stefano Giovannetti e l’assessore agli eventi, Francesca Bresciani insieme ai funzionari e tecnici comunali.

Alla convocazione hanno risposto i rappresentanti di Federalberghi, Consorzio Mare Versilia, Le Botteghe di Pietrasanta e Marina Eventi, Le Gallerie di Pietrasanta, Pro Focette, Bus Turistici, Cosmave e Fondazione Versiliana. Sul tavolo il calendario di eventi per il 2021 che sarà approvato nei prossimi giorni dalla giunta municipale e che l’amministrazione ha prima voluto condividere con il territorio con l’obiettivo di raccogliere eventuali suggerimenti e proposte.

“Con i rappresentanti delle categorie – spiega il sindaco – c’è un rapporto quotidiano ma era importante rivederci, tutti assieme, per condividere un percorso che andremo a fare in un momento molto difficile. L’estate è alle porte. Le incertezze sono tante ma noi dobbiamo, come territorio, partire da quelle che sono le nostre certezze. Le certezze sono un’amministrazione che ha continuato a lavorare per essere sempre pronta ad accendere i motori in qualsiasi momenti, e promuovere il territorio anche quando tutto intorno a noi era spento; le certezze sono le imprese ed il territorio. Siamo stati, e siamo probabilmente, l’unico comune con una mostra in piazza che continua a creare contenuti, a veicolare messaggi di cultura, bellezza e speranza con costanza e qualità. Sono convinto che l’estate verso cui ci stiamo dirigendo ci darà molte soddisfazioni. Saremo pronti”.

E’ stato l’assessore agli eventi, Bresciani ad anticipare il calendario delle attività culturali e di promozione turistica. In calendario sono confermati tutti gli eventi storici come Marina in Fiore in concomitanza con il Country e Garden Show in Versiliana (1 e 2 maggio), Dap Festival (27 giugno – 10 luglio), Premio Carducci (27 luglio), Festa del Pontile (11 – 12 settembre), Le Stelle di Pietrasanta in collaborazione con Les Etoiles de Mougins (17 – 19 settembre), Pietrasanta Medievale (2-3 ottobre), Libropolis (8-9-10 ottobre), Premio Barsanti (16 ottobre), Pietrasanta in Concerto, (22 luglio - 1 agosto), il Festival della Filosofia “Sophia” (12 – 21 novembre) e naturalmente il Natale dal 27 novembre al 6 gennaio. Tra la novità ci sono Maestrod’Olio nel Chiostro di S. Agostino (11-13 giugno) che dopo l’ottimo test dello scorso anno punta ad un’edizione già da record, la Festa di Halloween (30 – 31 ottobre) e una serie di eventi di Strett Food tra Focette e Fiumetto in date da definire. Su fronte mostre all’aperto e negli spazi del Chiostro e della Chiesa di S. Agostino ci saranno Giuseppe Veneziano e Italian Newbrow (9 giugno – 12 settembre) e Tano Pisano (25 settembre – 6 febbraio 2022) oltre ai tanti eventi espositivi di Sala delle Grasce e Sala del San Leone. Ed ancora la programmazione della Versiliana Festival e dell’Agorà di via Versilia su cui amministrazione, Versiliana e Marina Eventi puntano con decisione per animare le serate della Marina.

“Gli eventi sono una parte – ha spiegato la Bresciani – del lavoro che stiamo già facendo sul fronte di decoro, sicurezza, asfaltature e programmazione di investimenti con il rifacimento, per esempio, di Piazza XXIV Maggio. Applicheremo questo metodo di lavoro, quello della condivisione, anche al futuro piano del commercio che costruiremo tutti insieme. C’è bisogno del contributo e dell’esperienza di tutti per condurre questo territorio nell’immediato futuro”.