Parchi: nuova vita per il parco di via Pisanica-via Settembrini, la lunga attesa è finita

Ufficio Stampa 05.05.2021 14:32
Vai a:   articolo principale       

La lunga attesa è finita. Sono in dirittura d’arrivo gli interventi di riqualificazione e riallestimento completo del parco giochi di via Pisanica – via Settembrini all’Africa. L’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti sta lavorando per consegnare il rinnovato spazio già nei prossimi giorni con inaugurazione nel weekend tra il 22 ed il 23 maggio.

Il parco è stato dotata oltre che di cinque nuovi giochi, di cui uno inclusivo e nuovi tappeti anti-trauma, anche di nuove panchine e di un’area dedicata al picnic. “L’intervento non si limita solo al riallestimento. Realizzeremo – spiega Matteo Marcucci, assessore ai lavori pubblici – anche altri piccoli interventi di manutenzione per migliorare e rendere più sicuri gli spazi con la sistemazione dei parapedoni e tagli delle siepi. Piantumeremo anche una nuova alberatura. Questo spazio tornerà ad essere protagonista della frazione per la felicità di famiglie e bambini”.

Con il ripristino del parco di via Pisanica – via Settembrini gli spazi dedicati a bambini, ragazzi e famiglie immersi nel verde tornano ad essere tre nella frazione Africa. Negli scorsi giorni è infatti terminato anche il potenziamento del parco giochi di via Bernini, di fronte alla Palestra e alle scuole, mentre il parco di via Bugneta, caratterizzato per la presenza del campo da basket, è stato interessato da interventi di ripristino dei camminamenti danneggiati, rimozione delle ceppaie e restauro della celebre scultura di Cortina.

L’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti mantiene così anche la promessa nei confronti dei residenti, e soprattutto delle famiglie, dell’Africa. Il ripristino del parco di via Pisanica – via Settembrini rientra nell’ambito di un piano da 100 mila euro approvato lo scorso dicembre che prevede insieme alla manutenzione straordinaria dei parchi, il potenziamento delle attrezzature ludiche e delle aree ricreative. I parchi interessati complessivamente una decina. Si tratta dei parchi di Ponterosso, via della Svolta all’Africa, Giardino della Lumaca nel centro storico, Capriglia, Piazza Versilia, Tonfano, Focette, Strettoia e Valdicastello.