Turismo: Pietrasanta tra gli itinerari inconsueti secondo Lonely Planet, la Piccola Atene inserita dalla più famosa guida turistica al mondo in “Italia in 52 Weekend”

Ufficio Stampa 08.06.2021 09:46
Vai a:   articolo principale       

Pietrasanta tra gli itinerari inconsueti da scoprire secondo la prestigiosa guida Lonely Planet. La Piccola Atene è stata inserita nella pubblicazione “Italia in 52 Weekend” che racconta la “penisola del tesoro” proponendo idee originali ed appunto insolite per partire e ripartire ogni fine settimana. La più importante e famosa guida del mondo, che già lo scorso inverno aveva dedicato ampio spazio alla città attraverso il progetto digital “Italia on the road live tour”, è tornata a proporre la Pietrasanta come meta speciale per tutti gli appassionati di arte e cultura che vogliono però anche scoprire un territorio, la Versilia, pieno di alternative. “Pietrasanta – suggerisce ai viaggiatori la guida – è sempre stato un crocevia di artisti”. Tra le tappe obbligate il Museo dei Bozzetti.

Dopo Forbes, che ha eletto Pietrasanta capitale della cultura da visitare tutto l’anno, arriva un altro bell’attestato da parte della più bella e famosa guida turistica del pianeta. – commenta il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – Il progetto #Pietrasanta365, che abbiamo lanciato esattamente un anno fa, sta dando ottimi frutti e grandissima visibilità alla città. Oggi la pagina ufficiale Facebook di Pietrasanta è la seconda più seguita in Toscana con una copertura di utenti che ha toccato il record di 600 mila in un mese e tutti i nostri canali sono in crescita. Il nostro impegno quotidiano, unito alla programmazione e ad un preciso piano editoriale di contenuti, va nella direzione di sradicare il concetto che questa sia solo una terra di mare da vivere solo in estate. Pietrasanta è una meta da vivere tutto l’anno. Il fatto che alcune tra le più importanti testate lo stiano raccontando ai lettori, che sono viaggiatori, significa che questo messaggio è passato”.

L’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovanetti sta già lavorando alla promozione per il periodo immediatamente successivo all’estate per garantire continuità di contenuti, proposte e comunicazione nei mesi di bassa stagione. “Nonostante il Covid e le restrizioni abbiamo continuato a lavorare ed investire sulla promozione consapevoli che avremo raccolto questo impegno più avanti. – conclude Giovannetti – Sono sicuro che sarà così”.