Arte: Giovanni da Monreale da Pietrasanta al festival diffuso del marmo, lo scultore dei bambini davanti alla “sua” Accademia

Ufficio Stampa 21.07.2021 11:33
Vai a:   articolo principale       

C’è anche un pezzo iperrealista di Pietrasanta alla quinta edizione della White Carrara Downtown, il festival diffuso del marmo in corso nel centro storico di Carrara. Si tratta di Giovanni da Monreale, siciliano di Palermo, che a Pietrasanta, lavora e “scolpisce” da anni avendo legato la sua attività artistica a quella della Piccola Atene.

Monreale è stato chiamato ad esporre uno dei suoi celebri “bambini” di fronte a quella che è stata per quattro anni la sua “casa”: l’Accademia delle Belle Arti. Monreale si è infatti formato all’Accademia di Carrara prima di intraprendere il suo percorso artistico. Monreale ha presentato la scultura “5 Carrara”. L’opera, realizzata in cemento armato, è tra le più fotografate e tra le più amate dai visitatori grazie alla possibilità di una interazione immediata. Il tema che ricorre, nelle opere di Monreale, è quello del cambiamento degli usi e costumi nell'era digitale. Una sua opera è inserita nel parco internazionale della scultura contemporanea promosso dal Comune di Pietrasanta. Si trova allo Skate Plaza.