Sociale: comune cerca strutture per ospitare persone in temporanea difficoltà, pubblicato il bando

Ufficio Stampa 09.09.2021 11:29
Vai a:   articolo principale       

Il Comune di Pietrasanta cerca strutture ricettive disponibili ad offrire, in situazione di urgenza e contingibilità, temporanea ospitalità a persone che per calamità naturali (a causa di incendio, danni strutturali ed altri casi similari), o sfratto per finita locazione o per morosità incolpevole siano nell’impossibilità, di poter restare nella propria abitazione. Il bando è consultabile sul questo sito al seguente link:

Amministrazione trasparente - Bandi di gara e contratti - Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura


“Si tratta di un servizio attivato, mediamente ogni anno, in una decina di occasioni al momento in cui si verifica una delle condizioni citate ma , al momento non siamo in grado di garantire un servizio a potenziali fruitori: nessuna struttura è attualmente presente nell’elenco pubblico. - commenta Tatiana Gliori, assessore al sociale - Da qui la necessità di aprire un nuovo bando, bando che resterà sempre aperto, per coinvolgere altre strutture, possibilmente sul territorio comunale, ma, anche fuori comune. Per molte famiglie e concittadini la sicurezza di un tetto, se pur temporaneo (l’ospitalità è concessa per un mese), è fondamentale. La perdita della propria abitazione dovuta per esempio ad un incendio o inagibilità, è sempre drammatica ma saper di poter contare su un tetto comodo, è sicuramente confortante. Pietrasanta non lascia indietro nessuno”. 


All’operatore economico iscritto in elenco viene richiesta la disponibilità a collaborare con il Comune rendendosi partecipe nel garantire l’ospitalità per l’intero periodo di permanenza pattuito con i  servizi, salvo gravi reiterazioni degli ospiti imputabili a violazioni del regolamento interno della struttura ospitante ed ancora a mantenere con L’ente la comunicazione necessaria al buon andamento dell’accoglienza, a giovamento  del  progetto di autonomia della persona. Per quanto non previsto dall’avviso, i rapporti tra operatore economico ed ospite sono regolati dalle vigenti norme civiliste e contrattuali.


Il Comune di Pietrasanta effettua la prenotazione telefonicamente e successivamente invia l’apposito atto amministrativo di inserimento indicante i tempi di accoglienza richiesti, il prezzo pattuito con la struttura accogliente ed altresì comunicherà  gli estremi per la fatturazione elettronica.
Gli operatori economici interessati, in possesso dei requisiti possono presentare domanda di iscrizione nell’elenco, utilizzando il modello presente nell’allegato A - “Domanda di iscrizione”. 


La domanda dovrà pervenire all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) del Comune di Pietrasanta comune.pietrasanta@postacert.toscana.it  oppure al protocollo del Comune -P.zza Matteotti 29 – 55045 Pietrasanta.