Cultura: quasi 40 mila presenze per mostre, la Banana Blu simbolo dell’estate saluta la Piccola Atene

Ufficio Stampa 14.09.2021 13:57
Vai a:   articolo principale       

Quasi 40 mila visitatori per le mostre estive di Pietrasanta. L’immagine della monumentale Banana Blu di Giuseppe Veneziano che si allontana su un grande camion da Piazza Duomo, segna la fine delle esposizioni estive promosse dal Comune di Pietrasanta e del successo delle scelte dell’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti.

Per la Piccola Atene è stata una stagione di grande presenze come certificano gli ingressi delle sale espositive della Chiesa e del Chiostro di S. Agostino per vedere dal vivo le sessanta opere della collettiva Italian Newbrow curata da Ivan Quaroni e Valerio Dehò. 37.820 per essere precisi dal 19 giugno al 12 settembre di cui 16 mila nel mese di luglio e 11 mila nel mese di agosto. Se per il complesso del Chiostro è possibile misurare le presenze, è invece impossibile quantificare quelle innescate dalla mostra all’aperto, tra Piazza Duomo, Piazza Carducci e Pontile di Tonfano, di The Blue Banana organizzata dalla Futura Art Gallery a cura di Andrea B. Del Guercio.

Il progetto pop, che ha segnato una “temporanea rottura” con la tradizione della scultura della Piccola Atene, è stato molto apprezzato da un pubblico trasversale che, attraverso la facile interazione delle opere, si è avvicinato all’arte. “L’introduzione del Green Pass dal 6 di agosto ha rallentato gli accessi alle sale espositive ma questo non toglie nulla al successo di questi eventi espositivi che è riscontrabile dalle presenze, dall’impatto mediatico e dal ritorno in termini di promozione che ha avuto Pietrasanta sui media e sui social. La città sta vivendo una fase molto importante dal punto di vista commerciale, turistico e culturale proprio grazie ad una vivacità culturale ed artistica che non è mai venuta meno nemmeno durante la pandemia. Il nostro coraggio ha premiato la città. - spiega il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti - Per due eventi espositivi che ci salutano, e per cui ringrazio gli organizzatori, ci sono nuovi eventi in arrivo. Dal 25 settembre in Piazza Duomo sarà protagonista Tano Pisano. Si tratta di un altro progetto che sono sicuro desterà molta curiosità ed interesse con l’obiettivo di continuare a tenere accesi i riflettori sulla nostra bella città e sulla sua straordinaria vivacità artistica e culturale”.

La programmazione culturale della città di Pietrasanta prosegue senza sosta già questo fine settimana con “Le Stelle di Pietrasanta – Il Festival all’Alta Gastronomia” in collaborazione con Les Etoiles de Mougins tra chef stellati, pizze gourmet, alta pasticceria e incontri (17 – 19 settembre), la Francigena Tuscany Marathon (26 settembre), Pietrasanta Medievale (2-3 ottobre), il Festival dell’editoria e del giornalismo “Libropolis” (8, 9, 10 ottobre), il Premio Barsanti e Matteucci (16 ottobre). Ed ancora le mostre di Asart nella Sala del San Leone (12 settembre – 10 ottobre), Banziger nella Sala delle Grasce (18 settembre – 10 ottobre) ed appunto il “Il Meccano” di Tano Pisano (25 settembre – 6 febbraio).

Per informazioni sui prossimi eventi vai su www.comune.pietrasanta.lu.it, gruppo Facebook “Pietrasanta Eventi, Instagram “Pietrasanta Eventi” oppure iscriviti al servizio di messaggistica WhatsApp al numero di telefono 366 699 3039 inviando un messaggio con il seguente testo: “Attiva iscrizione – Nome e cognome – Città di residenza” (esempio: Attiva iscrizione Mario Rossi Pietrasanta).

PH. Carolina Pellizzari.