Cultura: l’arte del nudo nella Sala del San Leone, apre la mostra della Libera Scuola del Nudo

Ufficio Stampa 14.10.2021 14:33
Vai a:   articolo principale       

L’arte del nudo in mostra nella Sala del San Leone. Artisti a confronto con la collettiva “Nudi” in programma nel nuovo spazio espositivo di Porta a Lucca (ex Farmacia Comunale). Il vernissage è in agenda sabato 16 ottobre alle 16.00 alla presenza del sindaco, Alberto Stefano Giovannetti. Promossa dalla Libera Scuola di Nudo, la mostra raccoglie le opere realizzate dal vivo, come richiede l’arte figurativa, di più artisti allievi di Franco Pagliarulo. In mostra, fino al 14 novembre, ci saranno le opere di Lisa Bergamini, Nino Chiesa, Antonio Colombo, Marcello Giorgi, Hella Kalkus, Franca Moriconi, Franco Pagliarulo, Elisabetta Parrini ed Emanuela Testa.

La mostra permette al visitatore di conoscere ognuno di loro non solo attraverso la loro mano e abilità ma anche attraverso la loro libera, personale interpretazione figurativa, realistica o immaginifica, del corpo umano. La percezione e l’occhio degli artisti saranno il mezzo e il filtro attraverso cui il visitatore riscoprirà quella che è una delle basi dell’arte del disegno ma anche una delle più complesse, in cui è richiesta oltre alla tecnica, estemporaneità ed espressività.

La Libera Scuola di Nudo è attiva in città ormai da otto anni presso lo studio “Bottega di Franco Pagliarulo” e contribuisce alla diffusione e all’impulso della conoscenza tecnica artistica a chiunque si voglia avvicinare a questo affascinante mondo. Franco Pagliarulo, pugliese di nascita ma toscano d’adozione è illustratore e maestro di ritrattistica, tecniche d’affresco e graffiti.

La mostra sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle dalle 17.00 alle 20.00 e sabato e domenica dalle 16.00 alle 23.00. L’ ingresso è gratuito ed è richiesto il Green Pass.

Per informazioni rivolgersi al Centro Culturale Luigi Russo (via S. Agostino, 1) Pietrasanta allo 0584.795500 oppure consultare il sito www.museodeibozzetti.it