Anziani: sportello badanti all’Osterietta, esperienza pilota a Pietrasanta

Ufficio Stampa 17.11.2021 12:45
Vai a:   articolo principale       

Uno “Sportello Badanti” per aiutare le famiglie a trovare l’assistente familiare giusto. L’Informagiovani del Comune di Pietrasanta è il primo a dotarsi nella Versilia Storica, in via sperimentale, di uno speciale sportello gratuito a favore della cittadinanza per favorire l’incontro tra domande ed offerta insieme ad un’assistenza completa sia contrattualistica che burocratica.

Dopo l’InfoPointDigitale attivato per accompagnare che è in difficoltà nell’accedere ai sempre più numerosi servizi digitali del Comune di Pietrasanta come la domande per i buoni alimentari o il rilascio dell’identità digitale (Spid) attraverso il servizio civile regionale, l’amministrazione Giovannetti si dimostra ancora una volta al passo con i tempi. “Questo nuovo servizio – spiega l’amministrazione – è totalmente gratuito. Il suo compito è quello di mettere in contatto, dopo una fase di profilatura, le badanti con le famiglie. Crediamo che sia un servizio molto utile per la nostra comunità”.

Il servizio ha il compito di aiutare le famiglie in stato di necessità ad incontrare la badante che risponde al loro profilo, li assiste nella fase degli accordi, li indirizza nelle opportune sedi per la stipula dei contratti, si fa da intermediario nella eventualità della sussistenza delle problematiche più comuni.

Il nuovo sportello, che non avrà alcun costo per il Comune di Pietrasanta, sarà gestito dalla Cooperativa Donne e Lavoro che si è aggiudicata un bando regionale. In via sperimentale sarà aperto fino al 31 dicembre 2021 con il seguente orario: lunedì e mercoledì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00, il martedì, giovedì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00. Per accedere al servizio è necessario prenotarsi al numero 345.9483099 oppure scrivendo alla mail badanti@coopdonnelavoro.it