Ambiente: Festa dell’Albero al parco di via Papa Giovanni XXIII, piantumati cinque nuovi gelsi

Ufficio Stampa 20.11.2021 13:15
Vai a:   articolo principale       

Cinque nuovi gelsi per il parco di via Giovanni XXIII a Macelli. Pietrasanta ha festeggiato in anticipo la giornata nazionale dell’albero che si tiene domenica 21 novembre con la piantumazione di cinque nuove alberature nel bel parco giochi presente nel cuore della frazione. I cinque nuovi gelsi saranno alleati importantissimi contro l’inquinamento ambientale nella sfida di una città sempre più verde. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti capace, in appena un biennio, di mettere a dimora oltre 300 nuovi alberi e di programmare, nei prossimi mesi, tante nuove messe a dimora. La prossima è in agenda lunedì 22 novembre, alle ore 11.00, con la piantumazione di un albero da alto fusto nel giardino della primaria Barsottini all’Africa da parte di Carabinieri Forestali della provincia di Lucca.

“Il nostro impegno è solo all’inizio. Ci troviamo di fronte ad un percorso di sostenibilità che dovremo fare come città e come comunità. Nelle prossime settimane piantumeremo nove querce lungo la via Garibaldi. In questi giorni abbiamo piantumato otto abeti nelle frazioni. – ha annunciato il sindaco, Giovannetti – Il nostro futuro dipende dalle nostre azioni”. Uno dei nuovi alberi amici è stato donato da un gruppi di cittadini alla comunità nell’ambito di un progetto coordinato da Fabio Bardini. Il nome del nuovo albero è Paolina. Sono stati proprio i bambini a sceglierlo. All’iniziativa hanno partecipato l’assessore all’ambiente, Tatiana Gliori e l’assessore ai lavori pubblici, Matteo Marcucci che hanno ricordato la “valenza educativa di prendersi cura degli alberi da parte dei bambini” insieme all’importanza di una rigenerazione arborea programmata su tutto il territorio.

Presenti per la messa a dimora i consiglieri Lorenzo Borzonasca e Nicola Briganti. La messa a dimora è stata coadiuvata dalle maestranze comunali della squadra giardinieri.