Piazza XXIV Maggio, il punto sui lavori

Ufficio Stampa 11.05.2022 15:33
Vai a:   articolo principale       

Novecento lastre di pietra della Lessinia, primo “carico” articolato in oltre 30 bancali, sono arrivate al cantiere di piazza XXIV Maggio a Tonfano, pronte per essere posizionate in via Cairoli. Dov'è in dirittura d'arrivo anche la posa delle marmoline, le piccole piastrelle in marmo utilizzate per ripavimentare il marciapiede portandolo a congiungersi, con un elegante effetto cromatico, a quello già realizzato in via Versilia.

A poco più di un mese dall'apertura del cantiere, la riqualificazione della piazza fronte mare procede secondo la tabella di marcia concordata dall'amministrazione comunale con gli operatori economici di zona: “Appena conclusa la parte lato Viareggio – spiega l'assessore ai lavori pubblici, Matteo Marcucci – stringeremo subito l'area di cantiere verso il centro, liberando così la porzione completata per dare un piccolo 'assaggio' di come sarà la nuova piazza XXIV Maggio”.

Sempre lungo via Cairoli, dove a febbraio sono state rinnovate anche la rete fognaria e i sottoservizi, e fino alla zona dell'edicola, è già stata “disegnata” la base della cornice che andrà a perimetrare la piazza, in asfalto natura, offrendo un ulteriore percorso pedonale. Intervento, anche questo, in via di completamento. Nella parte centrale, infine, sono già stati tracciati i vialetti e delimitati con lame in acciaio Corten, “un materiale versatile – prosegue Marcucci – resistente alla corrosione degli agenti atmosferici e capace di 'autorigenerarsi', che ci permette di combinare efficienza ed estetica”.

Come a suo tempo concordato con le categorie economiche di Tonfano, la porzione lato Massa della piazza sarà “lavorata” al termine della stagione turistica, lasciando comunque per l'estate 2022, alla comunità di Marina, un'opera in parte già fruibile.