Piazza XXIV Maggio, ecco il piano per l'estate

Ufficio Stampa 18.06.2022 14:42
Vai a:   articolo principale       

Via il cantiere a metà della prossima settimana, circolazione a doppio senso di marcia in via Carlo Del Prete, ripresa dei lavori il 5 ottobre e conclusione entro Natale: ecco il piano a medio termine per piazza XXIV Maggio a Tonfano, presentato dall'intera amministrazione comunale di Pietrasanta alle categorie economiche di zona, albergatori, balneari e commercianti, che hanno partecipato tutte, con i loro rappresentanti, all'incontro di venerdì pomeriggio in Municipio.

“Quest'idea è frutto di una sintesi fra tante esigenze, tutte legittime ma spesso contrapposte – ha spiegato il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – legate non solo alla viabilità 'spicciola' ma anche al tipo di accessibilità e agli spazi a misura d'uomo che si vogliono offrire nell'intera frazione. Non è stato semplice. E per questo ringrazio tutti coloro che hanno partecipato, in modo costruttivo, ciascuno con i suoi saperi e sensibilità, al raggiungimento di questo obiettivo, un passaggio fondamentale per il futuro di Tonfano”.

“Il cantiere in piazza è sospeso ma, formalmente, ancora in essere – ha proseguito l'assessore ai lavori pubblici, Matteo Marcucci – tanto che gli stessi arredi urbani, come panchine, cestini e alcuni punti luce, in ordinazione, saranno posizionati nelle prossime settimane, non appena ci saranno forniti. Ma, cosa più importante, è che nel periodo che ci separa dalla ripresa dei lavori, tutti avranno davanti il 'prima', nella parte lato Massa, e il 'dopo' della piazza, senza bisogno di rendering o di previsioni più o meno artefatte”.

Dal centro della piazza si aprirà un ampio cono ottico verso mare, valorizzando ulteriormente quell'intuizione che fu del già sindaco di Pietrasanta e oggi senatore, Massimo Mallegni, di collegare anche sul piano visivo le due aree separate dal viale Roma, trasformando così la piazza nell'anello di congiunzione fra il pontile e il centro di Tonfano.

Gli spazi di suolo pubblico alle attività di via Del Prete (che diventerà, quindi, la direttrice più immediata di ingresso-uscita fra il lungomare e il centro della frazione) saranno garantiti dalla soppressione degli stalli di sosta, “recuperati” in piazza Villeparisis. Ricordando poi che la sera, in estate, la porzione di via Donizetti che delimita piazza XXIV Maggio viene comunque chiusa e il flusso veicolare diminuisce automaticamente.

“Per l'estate, dal centro della piazza non passeranno auto. Questa soluzione ci permetterà di valutare sul campo i carichi di traffico reali – ha ribadito l'assessore alla polizia municipale, Andrea Cosci – e avere così, a cantiere definitivamente concluso, un quadro inconfutabile della situazione e la possibilità di decidere, con dati oggettivi e aggiornati, la viabilità più adeguata ed efficiente”.

All'incontro di venerdì hanno partecipato anche la presidente del consiglio comunale, Paola Brizzolari e alcuni componenti dell'assemblea cittadina.