Divieto di utilizzo acqua potabile

Ufficio Stampa 05.07.2022 08:25
Vai a:   articolo principale       

Divieto assoluto di utilizzare l'acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani per scopi differenti da quelli igienici e domestici dal 1° luglio al 31 agosto: il sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti, ha firmato questa mattina l'ordinanza per regolare il consumo d'acqua sul territorio comunale e impedirne l'uso improprio in un periodo non solo di grave sofferenza idrica generale, ma anche “di forte incremento delle presenze in città e in Versilia – ha sottolinato il primo cittadino, in riferimento al flusso turistico stagionale – che porta, automaticamente, a un aumento dei consumi”.

La polizia municipale, dispone ancora l'ordinanza, è incariata dei controlli e chiunque violi quanto stabilito dal provvedimento sarà sazionato con una multa da 100 a 500 euro: “Ma al di là della sanzione – ha concluso Giovannetti – chiedo a tutti di fare la propria parte in questo momento di forte riduzione delle disponibilità idriche: non possiamo far nulla contro l'assenza di pioggia, ma possiamo fare molto con l'attenzione e il buon senso. Ad esempio, chiudere sempre l'acqua quando non serve, avviare lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico e riparare le piccole perdite, come il rubinetto che gocciola”.

Nei giorni scorsi anche l’Autorità Idrica Toscana aveva chiesto ai Comuni di adottare, per il periodo estivo, una specifica ordinanza di divieto di tutti gli usi non essenziali dell’acqua proveniente dal pubblico acquedotto.