Premio Carducci, parola alle scuole

Ufficio Stampa 27.07.2022 16:20
Vai a:   articolo principale       

Sono gli studenti della classe 1a, sezione A, della media “Santini” di Marina di Pietrasanta e quelli della 4a CSU del liceo Chini-Michelangelo di Lido di Camaiore, i vincitori del 14° Premio Carducci dedicato alle scuole. Edizione, quella targata 2021-2022, ispirata al rapporto fra il poeta di Valdicastello e Dante Alighieri, del quale proprio lo scorso anno si è celebrato il 700° anniversario della morte, ricordato anche a Pietrasanta attraverso il convegno “Carducci legge Dante”.

La premiazione degli elaborati portati in concorso dagli studenti è stato l'atto iniziale della giornata che Pietrasanta dedica, tradizionalmente, al suo illustre concittadino, primo Nobel italiano per la letteratura, nato il 27 luglio di 187 anni fa.

“Quando le scuole diventano protagoniste della storia di un territorio – la dichiarazione dell'assessore alla pubblica istruzione, Francesca Bresciani – è una vittoria per tutti. Non solo per la freschezza e l'originalità con le quali i giovani riescono a trasmettere un ricordo, in questo caso legato alla figura di Carducci, ma anche perché questi ragazzi e ragazze ne diventano, a loro volta, memoria viva, un valore aggiunto per tutta la nostra comunità”.

E sulla partecipazione degli studenti si è soffermata anche Ilaria Cipriani, presidente del Premio Carducci: “Quest'anno è stata ancora più forte – ha confermato – grazie allo splendido lavoro fatto dalla 5°AL - Sezione grafica del liceo artistico “Stagio Stagi” di Pietrasanta, con la supervisione della professoressa Ivana Autieri. I ragazzi sono riusciti a proporre un Carducci a misura di bambino, attraverso il libro illustrato “1 poeta in 3 opere” e le cartoline, tratte dalla stessa pubblicazione, che da oggi saranno a disposizione dei visitatori della Casa Museo di Valdicastello”. Una trentina di pagine dove lo stesso poeta si racconta, in prima persona, con parole e disegni, accompagnando il lettore alla scoperta della sua vita e di tre dei suoi componimenti più noti: Pianto Antico, Peregrino del Ciel e Davanti San Guido.

Tornando al concorso, fra le scuole medie secondo e terzo premio sono stati assegnati entrambi alla 3a sezione D della “Rosi” di Lido di Camaiore; fra gli istituti superiori, invece, piazza d'onore per la 5a dell'Agrario “Don Lazzeri” e terzo gradino del podio per la 5a sezione C del liceo artistico “Stagio Stagi”.