Scuole, tutti gli interventi sui plessi comunali

Ufficio Stampa 13.09.2022 15:12
Vai a:   articolo principale       

Ammontano a più di 1 milione e 200 mila euro le risorse investite dal Comune di Pietrasanta, nell'anno in corso, per migliorare sicurezza e comfort dei plessi scolastici cittadini.

Proprio in vista del suono della prima campanella, l'assessore ai lavori pubblici Matteo Marcucci ha raggiunto alcuni degli edifici dove si stanno ultimando gli interventi, per verificare lo stato dei lavori e raccogliere impressioni e indicazioni dal personale scolastico, subito trasmesse agli uffici di competenza o discusse direttamente sul posto, con i tecnici e gli ingegneri che hanno seguito le singole operazioni.

Nella zona di Strettoia, alla primaria “Mutti” è stato messo in sicurezza tutto lo spazio esterno con mattonelle autobloccanti e barriere antiradice; pulizia straordinaria di aule e bagni, nuova pavimentazione interna e sistemazione delle aree all'aperto, invece, alla scuola d’infanzia “Salgari”, con installazione di una nuova recinzione anche per il vicino nido “L’Aquilone”. “Il contributo, in termini di informazioni e segnalazioni, del personale scolastico è fondamentale – ha sottolineato Marcucci – per calibrare al meglio ogni intervento tecnico sulle esigenze reali e pratiche di bambini e ragazzi. Un ringraziamento ai nostri uffici che da settimane, e negli ultimi giorni in modo particolare, stanno seguendo con la massima attenzione i lavori in corso nelle scuole e le richieste che emergono, via via, dai vari plessi”. “Oltre a questo forte impegno, sia economico che di forza lavoro, per rendere le scuole di Pietrasanta sempre più sicure e moderne – ha aggiunto l'assessore alla pubblica istruzione, Francesca Bresciani – non bisogna dimenticare quello quotidiano per la manutenzione che l'amministrazione dedica, tutto l'anno, a ogni istituto di competenza: un'attività che passa, spesso, sotto traccia ma è essenziale per offrire scuole accoglienti ed efficienti ai bambini, ai docenti e agli operatori”.

A Ponterosso, sgombero degli spazi, smaltimento delle vecchie suppellettili e lavori di falegnameria per il centro educativo “Il Girino”; alla primaria “Ricci”, nell'area del Pollino, una nuova area pavimentata per svolgere lezioni all’aperto e vasche per realizzare un orto didattico, dove far seguire ai bambini la coltura di piante e ortaggi.

Riqualificazione del manto di copertura con smaltimento e sostituzione di guaina e tegole per la scuola d’infanzia “Lorenzini”; alla media “Barsanti”, invece, rimosse e smaltite le suppellettili più usurate e consegnati i nuovi armadietti per il progetto regionale “Scuola senza zaino”. Sempre su questi due plessi scolastici, oltre che alle “Marsili”, alle “Barsottini”, alle “Salgari” e alle “Santini-Bibolotti”, intervento di profonda igienizzazione, concluso dall'imbiancatura dei locali interni con pittura antibatterica agli ioni d’argento.

Ancora, alle “Santini-Bibolotti” di Tonfano lavori di rinforzo strutturale della copertura e dei solai e lo sfalcio e pulizia dell’area retrostante; per la primaria “Mancini”, infine, opere di riqualificazione energetica e adeguamento alle prescrizioni anti incendio.

In dirittura d'arrivo (consegna prevista a fine mese) gli interventi all’auditorium della scuola primaria “Pascoli”, in centro a Pietrasanta, dove sono stati sostituiti infissi, contro soffitto, pavimentazione, impianto di riscaldamento e rivestimento delle pareti. A dicembre, invece, termineranno i lavori alle pensiline degli ingressi presso le primarie “Pascoli” e “Ricci”, i cui costi sono stati rimodulati a seguito del rincaro dei prezzi.

Alla “Montessori” del Crociale, infine, sono in progettazione interventi di manutenzione straordinaria su murature, copertura e impianti, oltre alla messa in sicurezza della pavimentazione.