“Piano radici” per le strade della Marina

Ufficio Stampa 11.01.2023 14:07
Vai a:   articolo principale       

Un “piano radici” per la sicurezza stradale, la rotatoria per regolare l'incrocio fra le vie Aurelia e Tremaiola, il rinnovo della “Via dell'arte”, l'esposizione diffusa da via Versilia alla sommità del pontile dedicata agli artigiani pietrasantini. Sono alcuni degli argomenti toccati nell'incontro di martedì pomeriggio con gli abitanti di Tonfano, nuova tappa del percorso che, dallo scorso novembre, l'amministrazione comunale sta seguendo su tutto il territorio cittadino per confrontarsi con ogni singola realtà e recepirne le indicazioni.

“Abbiamo sempre lavorato sulla Marina e sulle frazioni collinari – ha esordito il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – con la stessa attenzione e intensità dedicate al centro di Pietrasanta. Riservando a Tonfano, che è il cuore del nostro fronte mare, una cura speciale per renderla sempre più a misura d'uomo. Così vanno lette le grandi riqualificazioni di via Versilia, piazza XXIV Maggio e la prossima che metteremo in opera, via Donizetti e spazi limitrofi; ma anche le asfaltature, il potenziamento degli allacci fognari effettuato da Gaia Spa, i numerosi interventi agli impianti sportivi di zona, dal Pedonese al campo del Sale fino alla grande riqualificazione del 'Falcone e Borsellino' che ci ha garantito una finale nazionale, a giugno”.

Cose fatte che si intrecciano a nuove attività in partenza: “L'asfalto di molte strade interne della Marina – ha spiegato l'assessore ai lavori pubblici, Matteo Marcucci – è compromesso da sporgenze prodotte dalle radici di alberi che, per il 90%, sono all'interno di proprietà private. Per le alberature esistenti, contatteremo i “proprietari” affinché, come da ordinanza del giugno 2016, provvedano al ripristino stradale; su quelle radici che, invece, sono residui di piante già rimosse, opereremo direttamente con interventi puntuali”. Che partiranno a breve da via Colombo, a Fiumetto, per poi proseguire verso Viareggio interessando, fra le altre, via Sant'Antonio e via Ricasoli.

Sulla rotatoria di via Tremaiola, gli amministratori hanno riferito che venerdì è in programma l'incontro con i tecnici di Anas per visionare il progetto definitivo, già elaborato dall'ente municipale e sul quale saranno coimputati i fondi necessari alla realizzazione. Capitolo sicurezza: “Siamo allarmati quanto voi, per questa escalation di furti che ha preso di mira anche il nostro territorio – ha sottolineato Giovannetti – e ne ho parlato anche con il Comando dei Carabinieri di Viareggio, ricevendo rassicurazioni sul potenziamento dell'attenzione e dei controlli per la Marina. Che noi, come amministrazione, supporteremo con la nostra polizia municipale e l'installazione di alcune fra le videocamere di ultima generazione incluse nel 'pacchetto' di servizi incluso nel project illuminazione sottoscritto con Enel Sole e l'impresa Gaina di Massa”.

Dai cittadini, il sindaco, la presidente del consiglio comunale Paola Brizzolari e gli assessori Tatiana Gliori, Matteo Marcucci e Stefano Filiè, insieme all'ingegner Filippo Bianchi e ad alcuni consiglieri, hanno raccolto anche diverse indicazioni: fra queste, sollecitare a Poste Italiane la riapertura pomeridiana dell'ufficio di via Donizetti, soppressa durante l'emergenza sanitaria e non più ripristinata; per via Toscana, migliorare la “convivenza” fra viabilità pedonale, ciclabile e dei mezzi a motore; infine, sulla locale Misericordia, vigilare e premere, per quanto possibile, affinché non vengano smantellati i preziosi servizi di assistenza alla cittadinanza.