Palinsesto eventi 2023 fra novità e conferme

Ufficio Stampa 21.01.2023 12:57
Vai a:   articolo principale       

Gli appuntamenti “classici”, le grandi mostre diffuse e alcune new entry di respiro internazionale: varato dalla giunta del sindaco Alberto Stefano Giovannetti il primo palinsesto eventi targato 2023 per la città di Pietrasanta.

“Primo” perché, come spiega lo stesso Giovannetti, “questa lista subirà altre integrazioni e precisazioni, nelle prossime settimane. Tuttavia, come sempre abbiamo cercato di fare e a maggior ragione quest'anno, con le elezioni che condizioneranno inevitabilmente una porzione di stagione, abbiamo voluto calendarizzare subito quanto ci è stato possibile: in questo modo gli organizzatori dei vari eventi, inclusi gli uffici comunali, ma anche gli operatori turistici potranno lavorare su alcuni punti fermi e continuare a promuovere e garantire, a ospiti e visitatori, quella qualità e varietà che contraddistingue l'accoglienza di Pietrasanta, 365 giorni l'anno”.

Concluse la mostra “Lo sguardo e l'idea. Dialogo tra le Gallerie degli Uffizi e il Museo dei Bozzetti di Pietrasanta” (finissage il 19 febbraio) e tutte le manifestazioni del Carnevale Pietrasantino, a marzo spazio alla “Korea-Italy International Sculpture Exhibition”, ai Campionati della Federazione italiana Barman e altre iniziative fra cultura e intrattenimento ospitate dal teatro comunale “Galeotti” e dalla rinnovata sala dell'Annunziata, che porteranno al primo, tradizionale appuntamento della primavera pietrasantina: “Marina in Fiore”, dal 29 aprile al 1° maggio.

Nel fittissimo calendario del mese di maggio, spiccano l'airshow delle Frecce Tricolori (sabato 13) e il concerto delle corali di Pietrasanta, Lerici e Mougins (domenica 7) figlio del patto di amicizia sottoscritto lo scorso anno: “L'arte, a Pietrasanta, si declina anche sulla musica – sottolinea Francesca Bresciani, assessore a gemellaggi ed eventi – come dimostrano i tanti concerti realizzati qui dal maestro Michael Guttman, non ultimo quello di venerdì serà che ha fatto sold out al teatro comunale “Galeotti”. Ma anche iniziative come “Musica e Parole”, tre appuntamenti da marzo a maggio nel calendario 2023; la vicinanza e il sostegno alla Filarmonica di Capezzano Monte e a tutte le nostre corali, in particolare il Coro Versilia, già protagonista del gemellaggio fra Pietrasanta e Grenzach-Wyhlen. Senza dimenticare il successo riscosso dalla grande serata di musica che ha chiuso l'estate 2022, a Tonfano”. E sempre a maggio, è in programma una prestigiosa “trasferta espositiva” del museo dei Bozzetti all'Europarlamento di Bruxelles, le cui modalità saranno definite più accuratamente nei prossimi giorni.

Confermato, infine, tutto lo “zoccolo duro” di iniziative e manifestazioni che scandiscono la seconda parte dell'anno, da giugno a dicembre: la grande mostra dell'estate, che quest'anno avrà per protagonista l'artista francese Bernard Bezzina; poi il DAP – Danza in Arte a Pietrasanta, Pietrasanta in Concerto, il Premio nazionale di poesia “Giosuè Carducci”, La Notte del Pontile, il festival di alta cucina “Le Stelle di Pietrasanta”, Pietrasanta Medievale, Libropolis, il Premio internazionale “Barsanti e Matteucci”, la rassegna “Pietrasanta Cinema d'Autore”, Sophia. La filosofia in festa e infine L'Incanto del Natale a Pietrasanta, che accompagnerà la “Piccola Atene” della Versilia nel 2024.