Sul pontile sventola bandiera... Blu

Ufficio Stampa 13.06.2024 13:54
Vai a:   articolo principale       

Dopo un simbolico “passaggio di testimone” fra l’amministrazione comunale di Pietrasanta e i rappresentanti delle categorie economiche della Marina, avvenuto in piazza XXIV Maggio, a Tonfano, la Bandiera Blu 2024 è stata issata, insieme al Tricolore, sul pennone che svetta a pochi metri dall’arenile, ai piedi del pontile.

“Una certificazione di qualità per tutto il nostro sistema-mare – così il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – e un riconoscimento al lavoro che questa amministrazione, anche negli anni precedenti, ha svolto per una conduzione del territorio sostenibile e a misura d’uomo, investendo in opere pubbliche e sulla vivibilità dei luoghi. Enti, forze dell’ordine, associazioni e categorie economiche della ricettività turistica e commerciale sono stati e saranno sempre partner irrinunciabili verso l’obiettivo di noi tutti, vale a dire rendere indimenticabile ogni giorno trascorso a Pietrasanta, sulle spiagge, in centro storico e alla scoperta delle nostre splendide colline”.

“Acque di balneazione che abbiano uno standard di eccellenza – ha proseguito l’assessore all’ambiente, Tatiana Gliori – sono solo il primo dei criteri da possedere per avanzare la candidatura alla Bandiera Blu. Ce ne sono più di 30 che devono soddisfare requisiti diversi e di alta qualità: la gestione dei rifiuti, la sicurezza, i servizi in spiaggia e l’accessibilità sono fra questi. Nel ringraziare tutti gli attori che ci hanno permesso di centrare l’obiettivo, a partire dal sindaco e dalla giunta per la sensibilità mostrata verso questi temi, voglio ricordare in particolare il contributo preziosissimo di associazioni come PlasticFree e Fare Verde che promuovono anche sul nostro territorio campagne di informazione ambientale e giornate di raccolta dei rifiuti dedicate a giovani e giovanissimi”.

Gli amministratori hanno unitamente ringraziato gli uffici comunali “per il lavoro lungo un anno, svolto con grande puntualità e attenzione, che ha permesso alla città di aggiudicarsi la Bandiera Blu”. Presenti alla cerimonia, oltre ad assessori e consiglieri comunali, Capitaneria di Porto di Viareggio, forze dell’ordine, i presidenti delle società partecipate Pietrasanta Sviluppo e Azienda Speciale Farmaceutica, Pietro Bertagna e Gian Luca Duranti e a una rappresentanza dell’associazione “Amici del Pontile”, anche i vertici di Federalberghi Marina di Pietrasanta e del Consorzio Mare Versilia: “Questo riconoscimento – ha dichiarato il presidente degli albergatori, Marco Marcucci – è uno stimolo per continuare a migliorare l’offerta destinata agli ospiti che scelgono la nostra Marina per trascorrere le loro vacanze”. “Siamo grati e soddisfatti per il conseguimento della Bandiera Blu – ha concluso Francesco Verona, presidente dei balneari – è come un messaggio universale che certifica come il nostro territorio, dalla spiaggia alle colline, sia capace di offrire a cittadini e turisti servizi di alta qualità”.

Da piazza XXIV Maggio, il piccolo corteo si è quindi spostato in piazza Amadei per l’alzabandiera, sulle note dell’inno di Mameli.