Rotatoria di Motrone, chiusa la prima fase di progettazione

Ufficio Stampa 17.06.2024 14:58
Vai a:   articolo principale       

Chiusa la prima fase di progettazione per la nuova rotatoria di Motrone, sulla Statale Aurelia, all’intersezione con le vie Tremaiola e Tre Ponti. Un intervento promosso dall’amministrazione comunale di Pietrasanta che, dopo averlo inserito nelle previsioni del piano operativo, a ottobre 2022 aveva incaricato lo Studio Croce di Pisa di lavorare alla redazione tecnica del progetto.

“Dopo aver ricalibrato il progetto in alcuni elementi, come da indicazioni di Anas che è l’ente competente per il tratto stradale interessato – spiega l’assessore a lavori pubblici e manutenzioni, Matteo Marcucci – l’abbiamo trasmesso allo stesso gestore e a breve, con il passaggio in giunta, daremo ufficialmente il via all’iter per la sua messa in opera”.

La rotatoria avrà un diametro di circa 40 metri “per garantire il corretto spazio di circolazione anche ad autobus e mezzi pesanti – prosegue l’amministratore – sarà costruita con accorgimenti tali da favorire la moderazione delle velocità e illuminata con 5 nuovi lampioni a led”. Un intervento che, in via prioritaria, punta alla messa in sicurezza della circolazione in un tratto particolarmente trafficato (le ultime stime parlano di circa 6 mila veicoli leggeri e oltre 200 pesanti, in ciascuna delle due direzioni) e che viene da lontano: “Numerose sono state le interlocuzioni con Anas – ricorda Marcucci – negli ultimi mesi, grazie al contributo del vicesindaco e assessore al bilancio Francesca Bresciani, che ringrazio, siamo riusciti a definire la parte economica dell’intervento e l’intestazione delle varie lavorazioni necessarie”. Ma la nuova rotatoria andrà anche a disegnare un ingresso esteticamente più gradevole alla Marina e alla località di Tonfano, con l’amministrazione comunale pronta a collocare al centro di questa rotonda, in accordo con Anas, un’opera d’arte come già avvenuto su altre intersezioni della rete viaria, personalizzate in “stile Pietrasanta”.

Negli ultimi anni la sicurezza sulle strade è stata uno dei capitoli più “attenzionati” dall’amministrazione del sindaco Alberto Stefano Giovannetti: oltre ai vari interventi di manutenzione su asfalti, segnaletica e marciapiedi, sono state 5 le rotatorie realizzate per fluidificare la circolazione e creare un passaggio sicuro a tutti gli utenti della strada.