Maltempo 2023, rimborsati al Comune quasi 500 mila euro

Ufficio Stampa 08.07.2024 12:51
Vai a:   articolo principale       

Sono state riconosciute al 100% e, quindi, rimborsate dal Governo nazionale, attraverso la Protezione Civile della Regione Toscana, le spese sostenute dal Comune di Pietrasanta per gli interventi realizzati a seguito dell’ondata di maltempo che, fra fine ottobre e inizio novembre 2023, investì anche il territorio cittadino.

Oltre 491 mila euro che, nell’immediatezza dell’emergenza, furono impegnati dall’ente municipale per risolvere circa 30 criticità segnalate dalla Marina alla parte collinare: dalle prime spese per aiuto e assistenza alla popolazione e al sistema dei soccorritori, agli interventi per mareggiate e allagamenti, caduta alberi e rimozione di rami, piccoli dissesti, frane e disagi conseguenti a interdizioni delle viabilità.

“Rendicontare con esattezza tutti gli interventi effettuati in quei giorni, dove la maggior parte delle energie erano concentrate sulla parte strettamente operativa – sottolinea l’assessore alla protezione civile, Tatiana Gliori – è stato un lavoro più complesso e delicato di quanto si possa immaginare. Un grandissimo merito e ringraziamento, per questo ottimo risultato, va agli uffici comunali di settore che hanno operato in piena sinergia, fra loro e con i referenti delle ditte via via coinvolte nelle attività sul territorio”.

Gli interventi più onerosi, per l’ente, hanno riguardato la frana di Albetreta, in località Strettoia (170 mila euro il costo complessivo dell'operazione di ripristino del versante) e la messa in sicurezza di viale Apua (da rendicontazione oltre 250 mila euro, incluse le perizie agronomiche).