Arte: le sculture tatuate di Fabio Viale sono arrivate a Pietrasanta, l’allestimento è uno…spettacolo

Stampa, 23 giu 15:19 ·

Anche la fase di allestimento tra gru, imballaggi e rumori può essere piacevole e spettacolare se sullo sfondo ci sono Piazza Duomo ed il suo piccolo e curato centro storico. Sono arrivate da poche ore le sculture tatuate in marmo di Fabio Viale che la grande mostra contemporanea, la più importante tra gli appuntamenti d’arte all’aperto in Italia questa estate – l’ingresso è libero e gratuito - che si apre sabato 27 giugno alle ore 18.00, è già un evento social. Con “Truly”, questo il titolo del percorso espositivo che resterà a Pietrasanta fino al prossimo 4 ottobre, l’artista piemontese si presenta nella capitale internazionale della scultura e della lavorazione del marmo e del bronzo con un progetto monumentale ricco ed affascinante dove a fianco dei suoi celebri busti e volti tatuati, tra cui spicca la scala monumentale del David di Michelangelo “Souvenir David” ed il grande torso ispirato al “Torso Belvedere” che si trova a Roma, nei Musei Vaticani, vedremo per la prima volta in assoluto l’opera “Le Tre Grazie” concepita per la Chiesa-museo di Sant’Agostino. Promossa dal Comune di Pietrasanta, con il sostegno della Galleria Poggiali di Pietrasanta e la curatela di Enrico Mattei, la grande mostra di Viale a Pietrasanta giunge dopo la personale al Glyptothek Museum di Monaco di Baviera, la partecipazione all’ultima Biennale di Venezia e l’esposizione al Pushkin Museum di Mosca. Nella città toscana saranno in mostra una ventina di opere dell’artista la cui esposizione prevede il coinvolgimento di tutti i luoghi simbolo della città: opere monumentali nella Piazza del Duomo e un’incursione nella Chiesa e nel Chiostro di Sant’Agostino.

Per la città di Pietrasanta la settimana che è appena iniziata è molto importante dal punto di vista culturale perché ristabilisce un clima di normalità, nel rispetto delle linee guida e delle precauzioni anti-Covid, con la sua naturale vocazione artistica e turistica. La scorsa settimana ha inaugurato, nella nuova Sala del Leone, a Porta a Lucca (via Garibaldi, 70), la mostra du Antonio Nocera “Il Sogno. Eterno Presente” (aperta tutti i giorni, dalle 18.00 alle 23.00 con ingresso libero), poche ore dopo è stato il turno dei cavalli volanti in speciale lega di bronzo di Antonio Signorini nella Sala delle Grasce (aperta da lunedì al venerdì dalle 18.00 alle 23.00 ed il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 18.00 alle 24.00 con ingresso libero). “Pietrasanta – commenta il Senatore Massimo Mallegni, assessore alle attività culturali e al turismo – torna prepotente sulla scena culturale e turistica nazionale con una programmazione di qualità e di enorme impatto mediatico. La città, intesa come sistema culturale, commerciale e turistico, metterà in campo, in questa estate difficile, il meglio di sé. Non abbiamo tagliato o rinunciato agli eventi, semmai abbiamo investito sulle mostre, sui nostri musei e sui nostri spazi. Sarà un’estate che confermerà la nostra città quale motore della Versilia e della costa toscana”.