Cosap: ambulanti, operatori edili e titolari licenza giostrine Tonfano e Fiumetto, online i documenti per chiedere riduzione suolo pubblico per i mesi di chiusura causa Covid-19

Stampa, 7 lug 17:58 ·
Vai a:   articolo principale       

Online la documentazione per richiedere la riduzione del costo del suolo pubblico per il periodo di chiusura in seguito al Covid-19.

L’agevolazione straordinaria, approvata dall’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti, interessa 300 imprese tra ambulanti, operatori edili e titolari delle licenze di spettacolo viaggiante di Fiumetto e Tonfano (l’area delle giostrine). Lo fa sapere il Comune di Pietrasanta che ha provveduto ad inviare la documentazione anche alle associazioni di categoria di riferimento.

Le imprese dovranno compilare e presentare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio insieme alla fotocopia di documento d'identità entro il 31 luglio 2020.

La riduzione della Cosap per queste categorie di imprese è una delle tante misure messe in campo dall’amministrazione comunale di Pietrasanta per aiutare imprese e famiglie.

Nell’arco di due mesi l’amministrazione ha attivato tutte le misure previste dai DL del Governo in materia di Cosap e Tosap, compreso l’ampliamento gratuito richiesto (e concesso), spostato l’acconto Imu al 31 luglio anche per i privati cittadini, posticipato il pagamento della Tari e previsto un contributo in accantonamento di 370 mila euro per le utenze non domestiche relativamente ai mesi di chiusura, stanziato risorse e strumenti per le fasce più deboli per 238 mila euro in contributi, buoni alimentari e pacchi spesa (i bandi sono pubblicati online), sospeso le rette scolastiche ed erogato contributi affitto straordinari.