Arte: pronto il catalogo di “Truly”, serata evento nel Chiostro per la presentazione

Stampa, 27 lug 14:42 ·
Vai a:   articolo principale       

Giovedì 30 luglio, alle ore 18.30 nel Chiostro di Sant'Agostino a Pietrasanta (LU) sarà presentato il catalogo di “Truly”, la mostra di Fabio Viale in corso a Pietrasanta con il sostegno della Galleria Poggiali e che proseguirà fino al prossimo 4 ottobre 2020. Oltre all'artista piemontese, alla presentazione del catalogo impreziosito dalle fotografie di Nicola Gnesi interverranno Alberto Stefano Giovannetti (Sindaco di Pietrasanta), il senatore Massimo Mallegni (già assessore alla cultura del comune versiliese), Enrico Mattei (curatore della mostra) e Sergio Risaliti (storico dell'arte e autore di uno dei saggi). L'ingresso alla presentazione è libero, ma i posti sono limitati quindi è consigliabile la prenotazione scrivendo una mail all'indirizzo istituzioni.culturali@comune.pietrasanta.lu.it.

La presentazione si svolgerà totalmente all'aperto nel pieno rispetto delle linee guida per la prevenzione dei rischi di contagio da Covid-19. “Truly” è il monumentale progetto espressamente concepito da Fabio Viale (Cuneo, 1975), per la prima volta protagonista della grande mostra istituzionale dell’estate nella città versiliese che proseguirà fino al 4 ottobre. L’artista è stato invitato dal sindaco Alberto Stefano Giovannetti e dall’ormai ex-assessore alla Cultura e al Turismo, senatore Massimo Mallegni, concordi nel sottolinearne la portata simbolica quale “unica mostra aperta a rivendicare il ruolo della cultura quale motore di civiltà e impulso sociale irrinunciabile grazie a un artista di fama internazionale e al tempo stesso una interpretazione imprescindibile della voglia di ripartenza che uomini e donne ci chiedono, con attenzione rigorosa alla sicurezza e rispetto immenso”.

Dall’apertura la mostra ha già collezionato 15 mila presenze. Promossa dal Comune di Pietrasanta, con il sostegno della Galleria Poggiali e la curatela di Enrico Mattei, la grande mostra di Fabio Viale a Pietrasanta giunge dopo la personale al Glyptothek Museum di Monaco di Baviera, la partecipazione all’ultima Biennale di Venezia e l’esposizione al Pushkin Museum di Mosca; nella città versiliese sarà in mostra una ventina di opere dell’artista piemontese la cui esposizione prevede il coinvolgimento di tutti i luoghi simbolo della città: opere monumentali nella Piazza del Duomo, un’incursione nella Chiesa e nel Chiostro di Sant’Agostino e perfino la collocazione di un'opera sul Pontile di Marina di Pietrasanta.