Turismo: Pietrasanta avrà la sua prima “Panchina Gigante” (la prima della costa tirrenica), il “padre” delle BigBench Chris Bagle all’Agorà di Tonfano

Stampa, 29 lug 13:27 ·

Sentirsi bambini a tutte le età con vista sulla bellissima Pietrasanta. Sarà installata sul belvedere della Rocca di Sala, in uno dei punti panoramici più belli e suggestivi, la prima Panchina Gigante della costa tirrenica. Svelato anche il colore: salvia.

Sarà la seconda, in Toscana (l’altra si trova a Careggine), ma la prima ad affacciarsi sul mare che consentirà a Pietrasanta di entrare nella rete nazionale del Big Bench Community Project, una sorta di “via Francigena” delle panchine giganti, che ha migliaia di simpatizzanti. Sarà un punto di vista nuovo ed un’esperienza curiosa ed incredibile (è alta due metri da terra e larga 4) per continuare a promuovere la città attraverso elementi con un grande potenziale di condivisione social.

La panchina, la numero 109 ad essere installata in tutto il mondo, entra ufficialmente a far parte del Big Bench Community Project fondato dall’ingegnere e designer Chris Bagle e promossa a Pietrasanta dal consigliere Giacomo Vannucci. La realizzazione della panchina “fuori scala” non ha avuto alcun costo per la comunità: è stata realizzata gratuitamente con il contributo indispensabile e volontario di Adamo Pierotti, Paolo Bazzicchi ed i consiglieri Paolo Bigi e Matteo Marcucci e sponsor (Magazzini Bracchi, LG Bazzicchi Costruzioni in Ferro e Pietro Di Lelio). La BigBench della Piccola Atene è stata presentata ufficialmente all’Agorà di Tonfano in occasione del primo dei quattro talk show di “Yuppies: il talk show dei giovani”. Sul palco (ha condotto da Claudio Sottili), insieme a Bangle, c’erano il consulente di marketing digitale, Giacomo Lucarini e Francesca Pasquinucci dell’Imaginarium Creative Studio. Il tema: come l’arte, in questo caso la panchina gigante, diventa virale. Ed è proprio questo l’obiettivo dell’amministrazione comunale che ha sposato il progetto del consigliere Vannucci. I precedenti si chiamano “strada degli ombrelli volanti” e successive installazioni temporanee.

“E’ un progetto no profit, ed è proprio questa la sua forza, – ha spiegato Bangle – ma di grande supporto al territorio e al turismo. Gli utenti diventano testimonial anche se questa è stata, lo ammetto, una conseguenza spontanea del progetto. La prima panchina l’ho costruita per mia moglie e non certo per i social. Oggi sono un elemento di arredo fuori scala di impatto ed arricchimento di tante comunità. E sono felice che anche Pietrasanta, città che conosco ed amo, possa averne una. I miei complimenti a Giacomo Vannucci e agli artigiani che l’hanno realizzata. Chapeau”.

L’inaugurazione è in programma domenica 9 agosto alle ore 11.00 alla presenza del sindaco, Alberto Stefano Giovannetti e di tutti coloro che hanno collaborato alla sua realizzazione.