Lavori pubblici: maquillage per il Teatro Cinema Comunale, corsa contro il tempo per sostituire le poltroncine

Stampa, 30 lug 11:55 ·
Vai a:   articolo principale       

Corsa contro il tempo per consegnare un Teatro Cinema Comunale ancora più accogliente e funzionale in vista della prossima stagione. Il lungo lockdown rimanderà i piani dell’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti intenzionata ad eseguire l’atteso maquillage interno che prevede la sostituzione delle vecchie poltroncine, nuovi tendaggi, servizi igienici insieme ad altri piccoli interventi di completamento. Per raggiungere questo obiettivo il consiglio comunale aveva già impegnato le risorse: poco meno di 150 mila euro. L’unica incognita restano i tempi e le modalità per la riapertura alla luce della proroga dello stato di emergenza fino al 31 ottobre 2020. E’ il secondo grande investimento dedicato al teatro comunale che nel 2016 era stato oggetto di un profondo intervento di restauro e risanamento conservativo del tetto.

“Il Teatro Cinema è una ricchezza per il centro storico e per la comunità in particolare durante i mesi invernali perché garantisce continuità nelle presenze e nella promozione del territorio. Il teatro, non dimentichiamolo, è un motore di aggregazione delle nostre contrade, uno spazio per le nostre scuole e le associazioni molto importante che dobbiamo e vogliamo valorizzare. – spiega il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – Questo intervento rientra nell’ambito del progetto complessivo, iniziato nel 2016, che prevede appunto un maquillage complessivo. Prima abbiamo messo in sicurezza e sistemato il tetto, ora penseremo agli arredi e a tutto quello che accoglienza e comodità. Parliamo di quasi 600 mila euro investiti in pochi anni”.

L’intervento prevede la sostituzione delle poltrone della platea, anche se è in corso una valutazione per la sostituzione delle sedute della galleria, che in caso contrario ed in base al loro stato, saranno in ogni caso rimesse a nuovo. Gli altri interventi interesseranno la sostituzione dei tendaggi, il rifacimento di parte della pavimentazione e dei servizi igienici. “Proprio stamani – spiega Francesca Bresciani, assessore ai lavori pubblici – abbiamo incontrato insieme al sindaco e al presidente della Fondazione Versiliana la ditta che ci fornirà le sedute. La nostra volontà è quella di consegnare il teatro per l’inizio della prossima stagione con una bella inaugurazione”.